Dieta: mangiare cioccolato aiuta a dimagrire

da , il

    dieta del cioccolato

    Per i più golosi e per tutti coloro che amano i dolci, la dieta del cioccolato può sembrare un miraggio. Ma questo tipo di dieta fa davvero dimagrire? La dieta del cioccolato è perfetta per chi si sente triste e ha voglia di dolci stuzzicanti. Il cioccolato (ma ricordate, deve essere puro!) non fa male anche se è bene, come ogni cosa, non esagerare troppo. Un po’ di cioccolato al giorno però potrà farvi dimenticare i problemi del lavoro e garantirvi piccoli momenti di piacere! Davanti a diete miracolose che promettono di fare perdere peso senza rinunce, quella del cioccolato è davvero utile per dimagrire?

    Il cioccolato fa dimagrire davvero?

    cioccolato per perdere peso

    Da un recente studio della University of California di San Diego pubblicato su Archives of Internal Medicine è emerso, dopo un serrato controllo sul peso, l’assunzione di calorie e l’indice di massa corporea dei volontari, che il cioccolato può davvero essere utile per perdere peso. Secondo la ricerca californiana infatti chi mangia cioccolato spesso è più magro di chi lo fa solo saltuariamente. Beatrice Golomb, ricercatrice che ha guidato lo studio, ha voluto sottolineare come la composizione del cioccolato sia davvero utile per perdere peso “E’ la composizione delle calorie e non il loro numero a determinarne l’impatto sul peso” ha infatti affermato. Il cacao, è ricco di epicatechina, che aiuta a bruciare le calorie e a migliorare la massa muscolare.

    Quale tipo di cioccolato per dimagrire?

    dolci al cioccolato

    Se state già partendo per il supermercato per fare incetta di barrette e dolci al cioccolato però, fermatevi! Bisogna infatti fare una fondamentale distinzione tra vari tipi di cioccolato. Andrea Ghiselli, ricercatore dell’INRAN (Istituto nazionale Ricerca Alimenti e Nutrizione) di Roma, ha sottolineato: “Molti studi sul cioccolato sono condotti con cioccolato speciale, ricco di catechine e povero di grassi (esattamente il contrario di ciò che si trova in commercio): le catechine appartengono alla famiglia dei polifenoli, responsabili di effetti positivi sulla pressione sanguigna e sul metabolismo degli zuccheri, oltre che sui livelli di colesterolo ematico. Peccato che il cioccolato commercializzato sia differente e che per avere la stessa quantità di sostanze benefiche occorra normalmente assumere anche chili di grassi saturi”. Il cioccolato, per fare davvero bene, dovrà quindi essere “vero cioccolato”, puro e non avere nulla a che fare con i prodotti che si trovano al supermercato, molto grassi e poco salutari. Va anche sottolineato come risulti sbagliato pensare che un alimento possa avere poteri magici in grado di farci dimagrire. Al contrario è fondamentale riflettere sul modo in cui un alimento si inserisce nella nostra dieta giornaliera. Ci sono poi ovviamente anche casi limite, come quello dell’uomo americano che ha perso 90 chili con la dieta del cioccolato!

    Il menu della dieta del cioccolato

    dieta del cioccolato menu

    Va molto di moda parlare di dieta del cioccolato: in realtà come detto in precedenza, il cioccolato può davvero fare bene nel complesso di una sana alimentazione ma deve essere consumato puro, per non perdere le sue proprietà. Ecco per voi un esempio di menu della dieta del cioccolato. Per colazione potrete consumare una cioccolata calda (o del latte con cacao puro) con 6 mandorle e due cucchiaini di zucchero + 3 biscotti integrale (40 g). Come spuntino invece uno yogurt naturale parzialmente scremato e per pranzo 80 grammi di pasta con dei pomodorini freschi e una piatto misto di legumi. Lo spuntino del pomeriggio può prevedere un succo di frutta senza zucchero e un pezzettino di cioccolato amaro. Per cena del pesce spada alla griglia con un misto di verdure bollite a piacere condite con un cucchiaio di olio di oliva.

    Foto da publicdomainpictures.net