Dieta mediterranea anche per il premier Mario Monti

da , il

    mario monti dieta mediterranea

    La dieta mediterranea è la preferita anche del premier Mario Monti che non ama gli eccessi a tavola e che gradisce i piatti tipici della cucina italiana. Dopo aver messo a dieta gli italiani, anche il premier cerca si stare attento quando si tratta di cibo. Il menu tipico del premier infatti comprende pesce e piccoli nodini di mozzarella di bufala. Questo è infatti stato il menu scelto la Monti per la colazione di lavoro con il presidente del Consiglio Ue Herman Van Rompuy organizzata da «In Tavola», catering dei vip del salernitano Emiddio Trotta. E pare che gli ospiti abbiano gradito molto le pietanze servite, semplici e genuine.

    «A differenza del suo predecessore, Silvio Berlusconi, che aveva un piatto preferito, le pennette tricolori, il premier Monti non ha gusti gastronomici particolari e anche a tavola mantiene lo stile molto sobrio e misurato che gli viene da tutti riconosciuto», dice Trotta.

    E’ proprio il suo catering infatti che fin dai tempi in cui era premier Romano Prodi organizza la festa degli auguri di Natale del presidente del Consiglio.

    Il catering, che utilizza ingredienti tipici italiani e che propone piatti della dieta mediterranea, ha anche curato le colazioni di lavoro che vedevano ospiti illustri come Mubarak, Sarkozy e l’ex presidente brasiliano Lula.

    «Conosco cosa preferiscono mangiare Naomi Campbell e Madonna, Sharon Stone e Charlize Theron», confessa Emiddio Trotta che aggiune anche: «Sono segreti che mi sono impegnato sotto contratto a non divulgare mai».