Dieta Mediterranea, bere poco caffé per salvare il cuore

da , il

    Una dieta equilibrata è una dieta che contiene un po’ di tutto, senza esagerare. Anche quelli che piace definire i peccati di gola. Questa regola vale solo per chi non ha disturbi. Bere troppo caffè, per esempio, può creare disturbi cardiaci.

    Lo sostiene l’ultimo studio dell’European Society of Cardiology che abbina e le troppe tazzine di caffè e l’esagerazione con i principi della dieta mediterranea al rischio di sviluppare forme di aritmia come la fibrillazione atriale.

    Nello specifico, si è voluto valutare il ruolo degli antiossidanti, per capire quanto conta la qualità e la quantità di quelli che assumiamo attraverso la frutta, la verdura e altri alimenti. Compreso il caffè, una delle bevande più comuni in Italia e in tutti i Paesi del Mediterraneo.

    Il risultato dello studio? Quanto più si aderisce ai principi della dieta mediterranea e meglio si sta perchè si introducono antiossidanti a volontà e non si rischia di incappare nella fibrillazione atriale. I pazienti sotto test però con il cuore ballerino sono quelli che bevono il caffè con maggior frequenza.

    Non è la prima volta che il caffè finisce sul banco degli imputati in proposito. Ovviamente non dovete eliminarlo dalla vostra dieta: come abbiamo detto prima mangiate e bevete “un po’ di tutto senza esagerare”. Per l’espresso non superate le 3-4 tazzine al giorno.

    Foto tratte da

    storace.it gustissimo.it rai.it