Dieta per bambini in sovrappeso: consigli utili

da , il

    dieta bambini per crescere

    La dieta di un bambino non è fatta solo per sfamarlo, ma per aiutarlo a crescere bene e in salute. Ha bisogno quindi di un’alimentazione ricca di vitamine, proteine, sali minerali e tutte quelle sostanze nutritive che contribuiscono al suo sviluppo. È vero però che i bambini in sovrappeso, o peggio obesi, sono in continuo aumento. Mettere un piccolo a dieta non è facile, perché bisogna fargli capire che alcuni prodotti, tanto buoni, devono essere banditi non per il gusto di dire no, ma per la sua salute. Dovete avere, però, polso e pazienza e aiutarlo in questo viaggio alimentare: un bimbo sano sarà sicuramente un adulto sano. Vediamo quindi come fare.

    Chiedere un consulto a un nutrizionista

    È importante a qualsiasi età, ma per i bambini ancora di più. Non crediate di poter far da soli. Se il vostro piccolo è obeso, ha bisogno della mano di un esperto. Chiedete quindi un controllo da un nutrizionista o un dietologo: solo loro saranno in grado di stabilire come bisogna agire e quale dieta è meglio seguire. Come abbiamo detto prima un bambino in fase si crescita ha bisogno di tante sostanze diverse, con il fai-da-te potremmo rischiare di creare delle carenze nutrizionali gravi.

    Obesità in età pediatrica

    Da cosa dipende? È ovvio che come in tutte le cose può esserci una predisposizione genetica, ma un ruolo decisivo lo svolgono la dieta e lo stile di vita. I bambini hanno bisogno di fare prima di tutto sport: imponetegli quindi di camminare o di praticare un’attività. I videogame e i pc impigriscono tantissimo. Poi ci sono i cibi ipercalorici: merendine, zuccheri, patatine sono deleterie. Piacciono molto, ma al tempo stesso non fanno per nulla bene. Meglio una fetta di pane con la marmellata o una bella spremuta d’arancia.

    Dieta contro l’obesità

    Dovete curare moltissimo i pasti a casa. Può sembrare banale, ma la prevenzione inizia davvero a tavola. Ci vuole una colazione abbondante ricca di latte, frutta e cereali. In questo modo avrà la giusta energia per affrontare la scuola, ma non avrà voglia di mangiare merendine inutili a ogni ora. Anche i piccoli devono bere: mettete sempre una bottiglietta d’acqua nel loro zainetto e un frutto per merenda. Mi raccomando, aiutateli a consumare verdure. Spesso non i bimbi non le apprezzano, ma sono importanti per la loro crescita ed evitare di associare gli alimenti a premi e punizioni.

    Gli alimenti più importanti

    Vi starete chiedendo quanta carne o verdura deve consumare un bimbo? Le regole sono un po’ le stesse che per gli adulti. La carne rossa massimo una volta la settimana, mentre quella bianca un paio. Cercate di associare un consumo quotidiano di cereali (possibilmente integrali). Due porzioni almeno di frutta e verdura al giorno, mentre per i latticini potete dare del latte anche quotidianamente a colazione e poi un paio di volte la settimana del formaggio. Mi raccomando non fate mancare il pesce (3 volte), le uova e i legumi.

    Per avere altre informazioni sull’argomento, non perdete i nostri approfondimenti:

    Dieta vegetariana, va bene anche per i bambini

    Dieta Mediterranea perfetta per adulti e bambini

    Alimentazione: i bambini devono mangiare

    Zuccheri in eccesso nella dieta dei bambini