Dieta per combattere il raffreddore

Qual è la dieta per combattere il raffreddore? Basta seguire alcuni accorgimenti per proteggersi dal rischio dei malanni di stagione.

da , il

    La dieta per combattere il raffreddore permette di passare indenni attraverso il periodo più critico dell’anno, quello in cui si alternano giornate di sole e di grande freddo. Prevenire i malanni di stagione significa partire da un’ottima alimentazione, capace di rafforzare le difese immunitarie dell’organismo. Lo si può fare scegliendo i cibi giusti, quanto più possibile freschi e preferibilmente coltivati localmente senza l’utilizzo di pesticidi. Come combattere il raffreddore a tavola? Vediamo insieme quali sono i segreti per essere sempre in forma.

    Alimentazione giusta

    L’alimentazione è tra i più efficaci rimedi naturali per combattere il raffreddore. Se vogliamo allontanare da noi il rischio di contrarre virus dei vari malanni stagionali, è importante dare al corpo la giusta idratazione. Altrettanto importante è curare l’aspetto del piatto: spezie e cibi colorati appariranno ancora più appetitosi e riusciranno a soddisfare non solo lo stomaco ma anche gli occhi. Di grande importanza per salvaguardare il proprio benessere, è preparare il corpo ad affrontare i periodi in cui si è maggiormente soggetti a malanni di stagione. Come combattere il rischio di raffreddore e mal di gola? E’ essenziale inserire nella dieta il consumo di aglio che agisce come potente antibiotico naturale, antisettico e antivirale. Grazie alla presenza di sali minerali, vitamine e ferro, combatte con efficacia febbre, malattie infettive e catarro.

    Come curare il raffreddore

    Se nonostante tutte le attenzioni del caso, l’alimentazione corretta e l’abbigliamento a strati, non siete riuscite a prevenire i malanni, è ora di pensare a curare velocemente il raffreddore. Inserite nella dieta quotidiana gli agrumi per fare li pieno di energia durante l’inverno. La spremuta di due arance: è ottima se consumata al mattino. Consente di tenere libere le vie respiratorie. In alternativa, si può scegliere una spremuta di mandarini e pompelmo rosa. Per quanto riguarda il consumo di latte e suoi derivati, bisogna usare molta cautela perché secondo alcune ricerche, aumentano la produzione di muco. Meglio preparare una bella tazza di tè con due biscottini per merenda e preferire frullati di frutta. Sono indicati anche i cibi a base di avena e farine integrali. Consumate molta verdura, ideale per essere in forma l’inverno e utilizzate anche peperoncino e curry, dalle note proprietà antinfiammatorie.

    Dolcetto o scherzetto?