Dieta per dimagrire: meglio con tre pasti al giorno

da , il

    dieta tre pasti al giorno

    Per dimagrire servono cinque mini pasti al giorno? Pare proprio di no: questa era infatti una delle teorie più seguite da coloro che volevano perdere peso e mantenere una sana alimentazione. Una nuova ricerca però, suggerisce che è meglio consumare solo tre pasti al giorno per avere i risultati migliori. Lo studio è stato condotto dai ricercatori della Purdue University dell’Indiana (USA) che hanno analizzato i risultati di 27 volontari uomini, obesi e in sovrappeso. Monitorati per dodici settimane, divisi in due gruppi hanno seguito diete diverse proposte dall’equipe diretta dalla professoressa Heather Leidy: la prima era a contenuto normale di proteine e la seconda con un contenuto elevato di proteine, abbinato ad una grande quantità di frutta e verdura.

    Il primo gruppo ha diviso le calorie indicate nel regime alimentare che seguiva in tre pasti principali, mentre il secondo gruppo ha diviso il cibo in sei mini pasti quotidiani, distanziati di due ore l’uno dall’altro.

    Alla conclusione dell’esperimento, è stato verificato che la dieta ricca di proteine da dividere in tre pasti quotidiani era risultata la migliore e che consentiva ai volontari di tenere sotto controllo la fame.

    Ma perché questo risultato? Come spiegano gli studiosi, i mini pasti non hanno effetti benefici sul controllo dell’appetito e non aiutano ad evitare di spizzicare cibo tra un pasto e l’altro, spiega la ricercatrice Heather Leidy.

    I classici tre pasti sostanziosi, colazione, pranzo e cena sono quindi il metodo migliore per perdere peso e ovviamente per tenere sotto controllo i morsi della fame. L’unico punto debole è che lo studio è stato condotto solo sugli uomini e bisognerebbe quindi verificare la riuscita della ricerca anche per le donne.