Dieta per l’helicobacter: cosa mangiare

da , il

    dieta gastrite helicobacter

    La dieta per combattere l’Helicobacter pylori, il battere che è tra le cause più frequenti della gastrite cronica, dovrà essere studiata attentamente per cercare di ridurre tutti quegli alimenti che possono peggiorare la situazione ed esasperare i sintomi, ovvero cibi grassi, caffeina, alcol ma anche lo stress, che è una delle cause della gastrite. La gastrite ha come sintomi principali la nausea, il bruciore di stomaco, una difficile digestione, vomito, gonfiore e un sapore acido in bocca. Vediamo insieme tutte le indicazioni per impostare una dieta corretta e bilanciata.

    Cosa mangiare nella dieta contro l’helicobacter

    Il consiglio è quello di mangiare alimenti quali latte (meglio se parzialmente scremato), yogurt, carni bianche, pesce magro, formaggi magri, olio extravergine di oliva, succhi di frutta tranne quelli molto acidi, verdure cotte, carciofi, cavolo, ortiche, patate, banane ottimi per distendere lo stomaco e migliorare la digestione. Frutta come limoni, mandarini, arance, cedro, ananas, ribes, melograno e frutta secca oltre a vino bianco e pomodori. Da evitare carni e pesci grassi, formaggi grassi come gorgonzola e pecorino e piatti troppo conditi. Inoltre è importantissimo mangiare lentamente perché solo una perfetta masticazione aiuta molto la digestione; sempre per lo stesso motivo evitate di abbuffarvi e cercate di masticare bene.

    Il menu per la dieta per l’helicobacter

    Cosa mangiare quindi quando si combatte l’helicobacter pylori bacteria? Un menu tipo di dieta contro la gastrite può comprendere a colazione un bicchiere di latte scremato, con del pane con formaggio magro e come spuntino di metà mattina una pera, anche cotta. A pranzo potrete consumare della zuppa di verdure o un minestrone con delle fettine di manzo e una banana. Per merenda una fetta biscottata con del miele e come cena della verdura cotta con del prosciutto cotto sgrassato e del formaggio magro, come dessert una pesca. In alternativa, come portate principali consumate dei piselli con prosciutto in padella e gnocchi alla romana, oppure della crema di funghi con pesce bianco al vapore. Come potete vedere la dieta per combattere la gastrite dovrà essere equilibrata, ricca di cibi magri e di verdure: un’alimentazione facile di seguire che vi permetterà di diminuire i sintomi del vostro malessere e anche di perdere qualche chilo.