Dieta per la palestra per donne

da , il

    dieta donna palestra

    La dieta per la palestra per donne deve essere studiata in base al tipo di attività fisica praticata ma anche in base al risultato che si desidera ottenere. Ricordate sempre che se praticate dell’attività fisica la vostra dieta dovrà essere equilibrata e non farvi mancare i nutrimenti necessari per affrontare il movimento giornaliero. La dieta per la palestra può essere pensata per dimagrire ma anche per mantenere il peso forma. Vediamo insieme l’alimentazione migliore per chi pratica del fitness e desidera un corpo da sogno!

    Consigli per la dieta di chi va in palestra

    La dieta dimagrante per la palestra non dovrà essere mai troppo ipocalorica: l’alimentazione infatti dovrà aiutare a sviluppare la massa muscolare e la tonificazione. Cosa mangiare allora per essere perfette e per ottenere il corpo che avete sempre desiderato? Un’alimentazione corretta prevede tanta frutta e verdura, senza mai dimenticare i carboidrati, meglio se integrali e tanta acqua per favorire l’idratazione. Non siate troppo rigide e concedetevi anche dei piccoli sfizi come dei dolci o del cioccolato che aiuta anche la linea soprattutto di mattina: ricordate infatti che tutte le calorie assunte nelle prime ore della giornata si possono bruciare facilmente.

    La dieta equilibrata per la palestra

    Una dieta equilibrata da circa 1300 calorie prevede a colazione del latte parzialmente scremato (200 ml), o di soia se preferite, con caffè senza zucchero o con dolcificante, 3 fette biscottate integrali, come spuntino una banana e per pranzo della pasta (60 g) al pomodoro fresco con 1 cucchiaino di olio, un’ orata (120 g) al cartoccio o in padella con aromi e con 1 cucchiaino di olio, insalata mista a piacere con 1 cucchiaio di olio, succo di limone o aceto e un pane integrale (30 g). Per merenda uno yogurt magro bianco e per cena arrosto di tacchino a fette (150 g), verdure grigliate a piacere e pane integrale (30 g). In alternativa potrete consumare a colazione un frullato con 200 ml di latte parzialmente scremato e frutta a piacere (200 g) e come spuntino un the al limone con dolcificante e due biscotti secchi tipo zona. Per pranzo degli asparagi bolliti a piacere con 2 uova strapazzate da condire con pepe, 1 cucchiaino di olio e 1 cucchiaio di grana con del pane integrale (30 g) e una coppa di mirtilli al naturale (150 g). Per merenda uno yogurt bianco magro e per cena una pizza da pizzeria con verdure e una birra.

    Dolcetto o scherzetto?