Dieta proteica, cibi consentiti e cibi da evitare

La dieta proteica è uno dei programmi migliori per dimagrire velocemente. Riducendo al minimo i carboidrati e seguendo un'alimentazione a base di proteine e verdure potrete perdere fino a 10 kg. Ma ricordate di bere almeno 2 litri di acqua al giorno per non rischiare di affaticare i reni!

da , il

    Dieta proteica, cibi consentiti e cibi da evitare

    La dieta proteica è indubbiamente uno dei programmi migliori per dimagrire e per farlo velocemente. Si tratta di un regime alimentare che prevede un elevato apporto di proteine, a discapito dei carboidrati che invece andranno limitati. Per questo motivo la dieta proteica è nota anche come dieta low-carb o iperproteica. I suoi innumerevoli sostenitori ritengono che questo sia il miglior metodo per non mettere massa grassa. Questo regime alimentare è infatti molto diffuso anche tra gli sportivi che abbinano la dieta proteica alla palestra. Tuttavia, in questo caso alle proteine è accompagnata una maggiore quantità di carboidrati e grassi, proprio perché la dieta proteica aiuta anche ad aumentare la massa muscolare.

    Dunque, una dieta ricca di proteine magre e a basso contenuto di carboidrati è certamente uno dei metodi più efficaci per perdere peso: le proteine aiutano il corpo a mantenere una massa magra, a bruciare i grassi e a frenare l’appetito. Questo regime dimagrante permette di ottenere una perdita di peso localizzata, con risultati che sono veloci e duraturi nel tempo.

    Con la dieta proteica a base di verdure e proteine, potrete dimagrire fino a 10 kg dal momento che è altamente ipocalorica; ogni giorno è previsto il consumo di 600-800 kcal. Questo regime alimentare col tempo rischia di danneggiare i reni quindi è consigliabile bere molta acqua per poter pulire l’organismo dalle proteine che non sono state digerite e non utilizzarla per periodi troppo prolungati.

    Dieta proteica cosa mangiare: i cibi concessi

    Vediamo nel dettaglio quali cibi sono concessi nella dieta proteica.

    Possiamo innanzitutto dividere le proteine in tre macro categorie: proteine per il mantenimento del peso, per lo sviluppo della massa muscolare e per il dimagrimento. Per ottenere il dimagrimento sarà meglio optare su quest’ultime che stimolano il metabolismo e consentono una rapida perdita di grasso. Ogni giorno bisognerebbe assumere 200 grammi di proteine e 250/300 grammi di verdure.

    Gli alimenti da prediligere dovrebbero essere: petto di pollo, coscia di pollo, filetti di pesce, tonno, carne di maiale privata del grasso, prosciutto, uova, latte, ricotta, yogurt, formaggi a pasta molle (mozzarella light, brie), a pasta media (cheddar o svizzeri) e a pasta dura (parmigiano, ad esempio); e ancora fagioli, piselli, latte di soia, soia, noci e semi (come mandorle, noccioline, anacardi, noci pecan, semi di girasole).

    Ricordate però di non eliminare del tutto i carboidrati altrimenti farete mancare al corpo dei nutrienti essenziali ed incorrerete nel rischio di mal di testa, mancanza di energia e carenze nutrizionali. Scegliamo allora i carboidrati provenienti da frutta, verdure e dai cereali integrali che garantiranno anche il giusto apporto di fibre.

    Dieta proteica cosa non mangiare: i cibi da evitare

    Per garantire i migliori risultati bisogna eliminare dal proprio menu quotidiano i cibi grassi e i carboidrati trattati come la pasta tradizionale, il pane e il riso bianco. Come indicato sopra, scegliete i carboidrati di tipo integrale.

    Banditi anche zucchero, burro, formaggi stagionati, salumi ed insaccati, fritti e soffritti, alimenti precotti o pronti. Tra i cibi da evitare, al primo posto troviamo sicuramente merendine e snack industriali! Infine meglio evitare la birra o i superalcolici perché contengono zuccheri e carboidrati.

    Se ai nostri consigli volete accompagnare degli esempi pratici, vi suggeriamo di consultare la dieta proteica menu 10 giorni e la dieta proteica con l’esempio settimanale.

    Foto di ponce_photography, Wow_Pho, FotoshopTofs