Dieta rapida, come usare le piante

da , il

    È stata soprannominata la dieta delle piante, in realtà è un regime alimentare molto rapido che sfrutta le erbe. È adatta a chi non ha fretta e può permettersi di dimagrire con calma, perché magari necessità solo di sgonfiare un po’ l’addome.

    Dimagrire va bene, ma sempre nell’ottica di salvaguardare la propria salute e conservare il peso forma. Invece di lanciarsi in regimi alimentari brutali e stressanti per l’organismo, la Dieta delle Piante propone un largo uso di erbe aromatiche, scelte per le loro qualità medicinali e potenziate da tisane drenanti e decongestionanti; il tutto per un periodo di tre settimane.

    Si basa soprattutto su numerose tisane: è una dieta facile e ci permette di mangiare qualsiasi cosa. Questo da un punto psicologico è importante perché non causa ansia e senso di delusione se non portiamo a termine i nostri obiettivi.

    Ci sono dei punti fissi che vanno rispettati:

    - Si riduce il consumo di zuccheri, grassi e carne.

    - Si privilegiano i latticini naturali low-fat.

    - Si prevede l’utilizzo di una grande quantità di erbe aromatiche – per un pieno di vitamine e minerali – che regalano sapore a ogni piatto: menta, erba cipollina, basilico, origano, salvia, dragoncello.

    - Si preferiscono metodi di cottura leggeri: al vapore, alla griglia o con wok.

    - Si beve un litro di tisana fredda o calda al giorno (hamamelis, ribes, ortosiphon) non zuccherata.

    Foto tratte da

    Elle.it Mediaset.it