Dieta vegetariana, ideale per abbronzarsi meglio

da , il

    Siete pronti per la prova costume? Oggi parliamo di dieta vegetariana e di abbronzatura. Sembra proprio che se volete mettervi al sole, acquistare il giusto colorito, senza diventare nere, e avere un aspetto piacevole, tanto da essere più sexy e affascinati l’alimentazione giusta sia quella vegetariana. A dirlo sono i ricercatori dell’Università di Bristol (Uk) che in uno studio hanno scoperto che nel volto di un vegetariano si riflettono più raggi di luce che affascina. Quindi non solo è sano, ma fa bene all’estetica. Saranno contenti i cultori di questo regime alimentari che spesso vengono assaliti con accuse assurde. Ovviamente ora vi spiego la tesi su cui si fonda questa teoria.

    I ricercatori sostengono che sia più attraente una pelle visivamente e chiaramente sana, magari anche pallida o rosea, che non una più scura, abbronzata ma che non appare sana. È il caso della modella Rosie Huntington Whiteley, di carnagione rosea contro la concorrente Kate Price con una carnagione abbronzata.

    Quindi l’alimentazione giusta, anche in spiaggia, prevede una dieta di frutta, verdura e snack, come cereali e insalate. Suggerimento che arriva proprio dalle due ricercatrici che si sono occupate di questa teoria e che sostengono che la frutta per la pelle faccia miracoli.

    Purtroppo chi non segue una dieta sana mostra una pelle opaca e segni evidenti di uno stile di vita inadeguato, di conseguenza anche l’abbronzatura diventa molto scura, dando una sensazione quasi artificiale. Tra la frutta, preferite meloni, pesche, albicocche, pompelmi e verdure come spinaci, peperoni, peperoncino sono alcuni alimenti chiave per avere una pelle dorata.