Diete del momento da non fare: i dubbi degli esperti

da , il

    Diete da non fare

    Diete del momento da non fare: i dubbi degli esperti. Quante di noi possono confessare di non essere attratte dai regimi alimentari che promettono di perdere molti chili in pochi giorni? Siete ossessionate dall’idea di fare dieta e non perdere peso? La buona notizia è che non siete le uniche ad aspettare l’ultimo momento per rinunciare al cibo. Che si tratti di prova costume o di un’occasione speciale, abbiamo sempre una buona scusa per giustificare le diete dimagranti piuttosto rigide. Non tutte garantiscono, però, di conservare un perfetto equilibrio fisico. Anzi, proprio quelle propagandate come miracolose, nascondono seri rischi per la salute. Vediamo insieme quali sono le diete da non cominciare mai.

    Dieta crudista

    Fresh carrots

    Consumare maggiori quantità di frutta e verdura non è dannoso per la salute: è un aspetto che trova concordi molti esperti. Tuttavia, eliminare del tutto i cibi cotti per premura di conservare le sostanze nutritive, significa anche cancellare un procedimento che aiuta ad uccidere i batteri.

    Dieta alcalina

    Frutta

    Esistono dubbi sull’efficacia di questo regime alimentare. Prima di tutto, non sono noti studi che dimostrano la correlazione diretta tra pH e peso. Il menù della dieta alcalina prevede di incrementare il consumo di frutta fresca, verdura e noci, riducendo carne, latticini e cibi trasformati.

    Dieta della bella addormentata

    wake up

    Come fare la dieta per dimagrire? C’è chi sceglie di combattere l’aumento di peso, dormendo. La ragione, assicurano, sta nel fatto che quando si è tra le braccia di Morfeo, non si mangia. Vero, ma spingersi ad assumere sedativi in modo da dormire per giorni, non è affatto salutare. Al risveglio, sarete sicuramente affamate! E in più avrete conquistato un’ottima perdita di tono muscolare! Meglio limitarsi a dormire bene e combattere lo stress!

    Dieta dei bimbi

    Omogeneizzati

    Forse qualcuna di voi ne avrà sentito parlare. Esiste una dieta che pretende di sostituire i cibi con 15 barattoli di alimenti per neonati. Avete forse dimenticato che da piccole non facevate altro che sputarli?

    Dieta del batuffolo di cotone

    Cotone

    E poi ci sono diete che diete non sono. Proprio come quella del batuffolo di cotone imbevuto di succo d’arancia. Perché rinunciarvi? Primo: provoca problemi all’intestino. Secondo: potreste ingerire fibre sintetiche anziché cotone. Volete davvero barattarli con il profumo e il buon sapore di un piatto di spaghetti?

    Dieta dei 5 bocconi

    Boccone

    Interessante l’idea di mangiare ciò che si vuole ma in dosi ridotte. I 5 bocconi, però, portando questo principio all’estremo e il rischio è di non avere abbastanza carburante per le normali attività quotidiane.

    Dieta dei biscotti

    Biscotti

    Se volete fare dieta da soli e state pensando proprio a questa, tenete presente che mangiando solo pochi biscotti durante il giorno si rischia di arrivare affamati all’ora di cena, ingurgitando qualsiasi cosa.

    Dieta del lupo mannaro

    Luna

    Definita anche dieta lunare, prevede digiuni che seguono il calendario. Si perde peso, sì, ma a causa del digiuno mentre la luna rimane ferma ad osservare.

    Dieta del verme solitario

    Verme solitario

    Se avete solo immaginato di ingerire una tenia per dimagrire, toglietevelo dalla testa! Ricordatevi che quando avrete perso diversi chili e non avrete più bisogno del parassita, liberarsi di questo ospite non sarà facile! Alcune uova possono migrare in varie parti del corpo o causare problemi letali.