Dimagrire camminando: come fare

Vorreste sapere coma fare per dimagrire camminando? Vi spieghiamo quali son i benefici e come riuscire a snellire il corpo.

da , il

    Runner feet sunrise

    Dimagrire camminando: come fare? Le abitudini quotidiane e la tipologia del lavoro, soprattutto quando viene svolto dietro una scrivania, spesso ci portano a trascorrere seduti gran parte della giornata. A risentirne è soprattutto la schiena ma anche la nostra linea. Se lavorate al pc per tutta la giornata, avrete sperimentato sicuramente gli effetti deleteri dello scarso movimento. Non solo abbiamo difficoltà a smaltire ciò che mangiamo, ma il grasso tende ad accumularsi sui punti critici come la pancia. È fondamentale, invece, muoversi. Non c’è bisogno di essere degli atleti professionisti. Basta imparare a dimagrire camminando velocemente. Vediamo come.

    I benefici

    Camminare molto fa dimagrire perché questa attività consente di snellire le zone del corpo che sono maggiormente soggette ad ingrassare, come i fianchi e la pancia, aiutando anche a tonificare i muscoli e accelerare il metabolismo. Inoltre, i vantaggi del camminare riguardano anche il miglioramento della nostra andatura: ciò ha conseguenze positive persino sulla salute cardiovascolare e sulla mente. Ma quanto bisogna camminare al giorno per dimagrire? Dagli ultimi studi condotti in materia, risulta che è importante fare almeno 10 mila passi al giorno, non c’è bisogno di correre o andare in palestra, basta solo camminare. Sfruttate questa attività anche per eliminare i grassi accumulati dopo le feste natalizie.

    Il programma per dimagrire camminando

    Forse a molte di voi apparirà strano ma camminare rappresenta un vero e proprio sport da svolgere senza andare in palestra. Se volete dire addio ai vostro chili di troppo, vi suggeriamo un vero e proprio programma di dimagrimento che dovrete seguire per essere sicure di ottenere dei risultati. Prima di tutto, è necessario scegliere delle ottime scarpe per dimagrire camminando: selezionatele comode e non troppo strette. Partire da un riscaldamento: iniziate con un passo lento e dopo 1 minuto alternatelo ad uno sostenuto. Continuate camminando in questo modo per almeno dieci minuti e aumentate progressivamente il tempo dell’andatura a velocità moderata: passate prima a 90 secondi e poi a 2 minuti. Dopo i primi venti minuti di camminata, rallentate pian piano per raffreddare i muscoli ed eseguite un po’ di stretching. Per la prima settimana, fermatevi a questo allenamento in modo da abituare il corpo. Non esagerate se non siete in forma. Dopo la prima settimana, intensificate il vostro programma per dimagrire camminando 30 minuti al giorno. Poi passate a 40 e, una volta trascorso un mese, iniziate il vostro allenamento da 1 ora. In inverno, per sfuggire alla pioggia, potete dimagrire camminando sul tapis roulant: seguite lo stesso allenamento.