Dimagrire con la dieta dukan, ecco il menu settimanale da seguire

da , il

    menu dieta dukan

    Sono tante le donne che cercano di dimagrire con la dieta Dukan, oggi vi proponiamo quindi un menù. Facciamo un po’ d’attenzione. Questa settimana il tribunale francese ha condannato Pierre Dukan a rimborsare un nutrizionista accusato di diffamazione: questa dieta è risultata poco salutare. Il motivo? È eccessivamente proteica e alla lunga può fare male alla salute. Prima quindi di seguirla andate da un medico e ascoltate i suoi consigli. È meglio non scherzare con queste cose.

    Metodo Dukan

    Si basa su 100 alimenti, 72 proteine e 28 verdure. Non dovete andare a giocarvi i numeri al lotto, ma fate attenzione perché questo regime è molto fiscale ed è anche impegnativo. È un regime a base di proteine, organizzato in quattro fasi che portano al giusto peso nel giro di qualche mese, evitando i tranelli dell’effetto yo-yo. Così almeno quello che vende Pierre Dukan. Una cosa è sicura: non patirete la fame, anche se la vostra salute e soprattutto il metabolismo potrebbero non essere molto felici. Come tutte le diete protal, anche questa, risulta un po’ pesante per il corpo e in modo particolare per il fegato. Bevete tanto se volete che sia un po’ più tollerabile.

    Le quattro fasi

    La dieta è organizzata su quattro momenti. La prima fase si chiama attacco, qui sono concessi 72 alimenti a volontà (ma solo proteine) per un breve periodo, dai 2 ai 7 giorni, in funzione del peso da perdere. Poi si passa alla Crociera. Ai famosi 72 elementi potete aggiungere 28 tipi di verdure e in questa fase si riesce a perdere circa un 1 kg la settimana, fino al raggiungimento del giusto peso. Bisogna alternare giorni PP (proteine pure) ai giorni PV (proteine + verdure). Segue il mantenimento (che dura circa 10 giorni) e poi la stabilizzazione che dura tutta la vita con tre regole: 3 cucchiai di crusca d’avena al giorno, l’abbandono dell’uso dell’ascensore, 1 giorno a settimana di PP.

    Esempio di menù Dukan

    A colazione potete consumare caffè o tè senza zucchero, 1 o 2 porzioni di yogurt magro o 200 grammi di formaggio bianco, 1 fetta di prosciutto senza grasso o un uovo alla coque. Per spuntino, invece, uno yogurt o 100 grammi di formaggio bianco scremato. Poi il pranzo può prevedere: granchio, scaloppina di tacchino o vitello e infine formaggio bianco. Il secondo spuntino è sempre a base di yogurt. Infine, la cena. Potete scegliere tra fegatini di pollo o uovo sodo, pesci o crostacei e come dessert un barattolino di yogurt (ci sono anche dei dolci alternativi sul nostro sito).

    Se desiderate sapere qualcosa in più su questa dieta o scoprire qualche ottima ricetta, non perdete i nostri post:

    Dieta Dukan, la ricetta dell’insalata mediterranea

    Dieta Dukan, la ricetta per Iles Flottantes

    Dieta Dukan, la ricetta per le gallette

    La dieta dukan è la nuova tendenza, un libro ci spiega che cos’è

    Dolcetto o scherzetto?