Dimagrire mangiando: i dieci cibi a calorie negative

Dimagrire mangiando: i dieci cibi a calorie negative

    dieta calorie

    Conoscete il significato di cibo a calorie negative? Si tratta di alimenti che, per essere digeriti, necessitano di più calorie di quelle che contengono. Un sogno ad occhi aperti direte voi. Ebbene sì, per tutte le persone che, ad ogni pasto, impiegano più a tempo a contare le calorie assunte che a finire il piatto, ecco dieci ingredienti da aggiungere alla lista della spesa. Con il termine “negativo” si Dieci prodotti a calorie negative che, specialmente consumati come spuntino, vi aiuteranno a velocizzare, se non risvegliare, il metabolismo. Naturalmente questa tipologia di ingredienti dovrà essere integrata alla vostra alimentazione senza sottoporsi a diete rigide ed evitare così di incorrere in effetti nocivi alla salute. Pronti con foglio e penna?

    sedano

    In 100 grammi di sedano si contano solamente 16 calorie. Ricco di fibre, il sedano è noto per le sue proprietà diuretiche e per contrastare, quindi, la ritenzione idrica. Un ingrediente che troviamo spesso anche nelle tisane dimagranti.

    cavolfiore

    Mantiene sotto controllo gli zuccheri nel sangue, è fonte di vitamine e sali minerali ed è noto per proprietà antinfiammatorie. Quante calorie in 100 gr di cavolfiore? Solo 25.

    cetrioli

    Perlopiù costituiti da acqua, i cetrioli hanno pochissime calorie: solamente 18 in 100 grammi. Sono depurativi e diuretici, per questo sono spesso consigliati nei centrifugati.

    asparago

    20 calorie in 100 grammi di benessere. Sì perché gli asparagi sono noti per le loro proprietà depurative e diuretiche contribuendo così all’eliminazione di tossine e liquidi in eccesso.

    caffè

    Quanti di voi sanno quante calorie sono presenti in una tazzina di caffè? Due. Si avete capito bene, solamente due calorie. Naturalmente non rientrano nel calcolo zucchero e latte. Preferire il caffè amaro è un passo avanti nel conteggio delle calorie!

    peperoncino

    Il peperoncino, come altre spezie tra cui la curcuma, influisce positivamente nella lotta contro i chili di troppo ed è noto per le proprietà antinfiammatorie. In 100 grammi: 50 calorie e rientra nella categoria di cibo a categorie negative in virtù della capsaicina.

    Papaya

    Il segreto della papaya? È ricca di vitamina C, sali minerali ed è utile per contrastare problemi di digestione e stitichezza. E poi ha solo 50 calorie in 100 grammi.

    pomodoro

    Ricchi di acqua e vitamine, i pomodori sono poverissimi di calorie. Per 100 grammi si contano solo 18 calorie e sono noti anche per le proprietà antiossidanti.

    mela verde

    La mela verde contiene 50 calorie in 100 grammi. È ricca di fibre, dunque contribuisce a tenere basso l’indice glicemico, è fonte di vitamine e ha proprietà saziante. Ideale per gli spuntini spezza fame.

    Carne di pollo

    100 grammi di petto di pollo nasconde 180 calorie, il tacchino ancora meno. Fonte preziosa di proteine, la carne bianca dà del filo da torcere al sistema digestivo per questo è considerato un cibo a calorie negative (da non confondere con i cibi pesanti!).

    906

    PIÙ POPOLARI