Dimagrire mangiando un po’ di tutto

da , il

    Non c’è bisogno di mettersi a digiuno forzato per perdere peso. Il segreto per dimagrire mangiando è studiare un’alimentazione equilibrata e mirata per potere ritornare in forma senza riprendere subito i chili. Perché purtroppo funziona così: quando si butta giù la propria linea tutta in un colpo spesso la si riacquista in modo molto rapido. Dobbiamo quindi imparare a non saltare mai i pasti, perché altrimenti arriviamo al pasto successivo affamati, mangiando più del dovuto e durante il giorno potremmo avere anche cali dell’attenzione. Poi bisogna inserire una porzione di carboidrati nel corso di ogni pasto. Se potete optate per quelli integrali, che contengono fibre.

    Non deve mancare poi la verdura. State attenti al tipo di cottura perché a volte quello che ci sembra leggero, come bollire, in realtà fa perdere alimento le sue principali caratteristiche. Negli spuntini (massimo due al giorno) preferire la frutta.

    Ecco i formaggi fanno bene, ma fanno anche aumentare il colesterolo, quindi limitare il consumo a 2-3 volte a settimana., mentre il pesce deve esserci nella vostra dieta 2 volte a settimana. Per quanto riguarda il condimento bisogna prestare attenzione, spesso si rischia di non raggiungere gli obiettivi perché si esagera con olio o burro.

    Per ridurre al minimo i condimenti grassi utilizzare per ingredienti verdure, acqua o brodo vegetale, vino, salsa di pomodoro ed erbe aromatiche. Privilegiare l’olio extravergine d’oliva in minima quantità. E poi anche se è una gran fatica, almeno per me, limitate il consumo di dolci.

    Foto tratte da

    integratoriproaction.com

    nadia.de/

    medicinalive.com