Dimagrire pancia e fianchi: ecco i segreti per riuscirci

Dimagrire pancia e fianchi: ecco i segreti per riuscirci
da in BMI, Calorie, Depurativa, Dimagrimento localizzato, Fitness, Peso Forma
Ultimo aggiornamento:

    dimagrire pancia e fianchi

    Dimagrire pancia e fianchi è un obiettivo comune a molte donne. Purtroppo per costituzione, per questioni ormonali e per struttura il girovita è il punto più critico per le signore, che dopo la prima gravidanza e l’insorgere della cellulite, si vedono assumere la classica “forma a pera”. Come sapete consigliamo sempre un’azione combinata di dieta e sport, non sempre, però è sufficiente. Oggi vi sveliamo qualche segreto per cercare di migliorare, almeno di una taglia, senza fare troppa fatica e soprattutto impiegandoci poco tempo. Che ne dite, ci proviamo?

    • Alghe
    • Le alghe sono molto utilizzate per drenare e sgonfiare addome e gambe. L’unico neo è che si tende a sporcare moltissimo. Vi consiglio di mettere degli stracci per terra e usare degli asciugamani vecchi, perché purtroppo tendono a macchiare. Inoltre, per intensificare l’effetto avvolgetevi nella pellicola alimentare per una decina di minuti. Vi consigli l’alga kambu, originaria delle acque costiere in Giappone è utilizzata da secoli nella medicina popolare. È molto ricca di acido alginico, sostanza dal potere depurativo naturale: raccoglie le tossine lungo le pareti dell’intestino e favorendone cosi la loro naturale eliminazione. Contiene anche iodio utile per il metabolismo e acido glutammico che ammorbidisce le fibre alimentari. Se non vi piacciono i trattamenti, potete anche scegliere l’uso di un integratore. Si tratta di bustine da assumere oralmente e da utilizzare nell’ ambito di diete ipocaloriche per la riduzione del peso e, ovviamente, perfette per sgonfiare il vostro addome.

    • Esercizi
    • La seconda cosa da fare, soprattutto per i fianchi, sono degli esercizi mirati. Ve ne propongo tre, con cui potete esercitarvi a casa. Vi servo 20 minuti, almeno 3 volte la settimana.

      • In piedi con le gambe e i piedi uniti, schiena dritta: alzare una gamba in avanti e poi indietro cercando di formare un angolo da 90° nelle due posizioni di estensione massima. Ripetere 20 volte a destra e a sinistra.
      • Stessa posizione di prima, lanciare in alto una gamba di fianco. Potete anche appoggiare la mano opposta a una sedia per mantenere l’equilibrio. Quando la gamba raggiunge i 90° trattenete la posizione e contate fino a 30. Ripetete 20 volte a destra e a sinistra.
      • Ora munitevi di un manico di scopa e appoggiatelo sulle spalle, dietro al collo per orizzontale. Fare delle torsioni col busto, arrivando a guardare dietro, tenendo le gambe un po’ piegate. Eseguire 3 serie da 20.

    • Cibi da evitare
    • Ci sono degli alimenti che favoriscono il gonfiore e che tendono ad accumularsi proprio sui cuscinetti. Per avere la pancia piatta dovete evitare i cibi che provocano gas, come le bibite, fagioli, fritti, pane, formaggio, carne rossa, insaccati come salsiccia. Mi raccomando no anche ai farinacei con strutto o grassi, non vanno bene i cioccolatini e i pasticcini, così come bisogna moderare gli alcolici. Altra cosa, l’ultima, evitate gli spunti notturni. Andare a dormire dopo aver mangiato, non permette al corpo di smaltire tutte le calorie necessarie per mantenere la forma.

    589

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BMICalorieDepurativaDimagrimento localizzatoFitnessPeso Forma

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI