Dimagrire sui pattini: benefici e consigli per tonificare gambe e glutei

da , il

    Dimagrire sui pattini: benefici e consigli per tonificare gambe e glutei

    Stanche della palestra, dei corsi di aerobica e delle corse sul tapis roulant? La soluzione per voi è semplice: trovare un allenamento divertente, piacevole e non eccessivamente faticoso proprio come il pattinaggio che potrete praticare con pattini a rotelle tradizionali o con i roller blade. Un tuffo negli anni novanta che promette però benefici su tutto il fisico perché non solo potrete dimagrire ma potrete anche tonificare la muscolatura, specialmente gambe e glutei che si scolpiranno. Ecco allora i consigli da seguire per perdere peso pattinando.

    Benefici del pattinaggio sul fisico

    Molte persone hanno difficoltà a praticare attività fisica con costanza perché ostacolate dalla scarsa voglia, dal poco tempo e dai troppi impegni. La soluzione per loro potrebbe essere quella di scegliere un allenamento alternativo che permetta di sostituire l’obiettivo di faticare per dimagrire con quello di divertirsi per dimagrire. Il pattinaggio è un’attività poco praticata non solo come sport ma anche come allenamento individuale da concedersi al posto di una corsetta o di una camminata per tenersi in forma. Pattinare per un’ora consente di bruciare fino a 800 calorie portando benefici a tutto il corpo, dalle braccia ai glutei. I pattini sono infatti uno strumento di dimagrimento perfetto perché potenziano la muscolatura, fanno bruciare calorie e migliorano resistenza, apparato cardiocircolatorio, equilibrio e coordinazione.

    Gli allenamenti da seguire

    Per dimagrire con il pattinaggio dovrete eseguire un semplice allenamento cardio cercando di prolungare la sessione per almeno trenta minuti perché durante i primi 10-15 minuti il vostro corpo utilizzerà le riserve di zucchero, poi a poco a poco l’impiego di zuccheri si ridurrà ed entreranno in gioco i grassi, fase in cui si brucerà l’accumulo adiposo localizzato. Prima di iniziare qualsiasi allenamento dovrete ricordarvi di eseguire una sessione di riscaldamento per preparare il fisico ed evitare infortuni con qualche esercizio di stretching per le gambe e qualche minuto di pattinata blanda. Come per tutti gli allenamenti cardio, sarebbe necessario l’utilizzo del cardio frequenzimetro, prezioso per tenere sotto controllo il battito mantenendolo al livello utile per dimagrire. Per tonificare le gambe dovrete invece concentrarvi più sulla qualità della pattinata che dovrà essere più lunga possibile cercando di tenervi più basse con il corpo e di scivolare per più tempo prima su un piede poi sull’altro con fluidità e continuità. Per tonificare invece i glutei contraeteli ogni volta che spingete le gambe all’indietro.