Esercizi per addominali da fare in casa

da , il

    esercizi addominali donna casa

    Sono tanti gli esercizi per addominali da fare a casa, ci vuole solo un po’ di voglia e di costanza. È inutile fare 10 serie da 10, tutte in una sera, e poi i giorni successivi starsene seduti in poltrona. La pancetta è un punto dolente per uomini e donne e con la bella stagione diventa davvero una croce con cui dover convivere. In molti stanno già pensando alla prova costume con un po’ d’ansia. Tranquille, con la giusta alimentazione e un po’ di attività fisica riuscirete a recuperare la forma per le vacanze. Iniziamo subito ad allenarci. Ricordiamo che le fasce addominali sono tre: bassi, alti e obliqui/laterali.

    Esercizi per addominali bassi

    Per lavorare sugli addominali bassi, occorre solo una panca. Se a casa ne siete sprovvisti potete anche sdraiarvi direttamente per terra. Il primo esercizio prevede: si parte distesi sulla vostra schiena, le braccia poste al suolo lungo il corpo. Le gambe sono parallele al suolo e alzate da 5 a 10 cm circa. Ora le dovete sollevare fino a creare un angolo di 90° circa con il busto. Fate salire e scendere le vostre gambe, senza alzare mai la schiena da terra (massima aderenza) e senza far toccare il pavimento ai piedi. Dieci ripetizioni per tre serie.

    Esercizi per addominali alti

    Gli addominali alti forse sono quelli che più interessano alle ragazze, perché maggiormente segnano la nostra cintura addominale. L’esercizio prevede di mettervi supine, ginocchia piegate, braccia lungo il corpo, palmi delle mani in basso. Ora sollevate leggermente il busto e alzate e abbassare da terra le braccia (massimo 10 centimetri). Non dovete mai appoggiare la schiena. Questo è une esercizio di pilates. Contate 30 oscillazioni. Poi sdraiatevi e rifate l’esercizio tre volte. Attenzione al respiro: inspirate cinque volte (ovvero cine su e giù delle braccia), butta fuori cinque volte.

    Esercizi per addominali laterali

    Gli addominali laterali o obliqui sono quelli che più vanno stimolati dopo una gravidanza: attenzione a non allenarli troppo o il vostro punto vita potrebbe allargarsi. Potete fare delle torsioni con la sbarra, oppure sdraiarvi supine. Alzare le gambe da terra (una stesa parallelamente al pavimento, l’altra piegata). Mani dietro la nuca, gomiti larghi e sollevate il tronco di 5/10 centimetri. Andate in torsione affinché il gomito opposto alla gamba piegata riescano quasi a toccarsi. Tornate nella posizione iniziale e ricominciate. Tre serie da dieci ovviamente per parte.

    Se desiderate approfondire maggiormente il tema degli esercizi per potenziare gli addominali o i glutei, non perdete i nostri numerosi approfondimenti:

    Addominali: esercizi semplici da fare a casa

    Addominali scolpiti in poco tempo: esercizi e dieta consigliati

    Dieta uomo, tecniche e alimentazione per tonificare gli addominali

    Gonfiore Addominale: avere la pancia piatta durante le feste