Esercizi per dimagrire le cosce [FOTO+VIDEO]

da , il

    Esercizi per rassodare l'interno coscia

    Fare esercizio per ritrovare la forma fisica è un ottimo strumento. È quasi tempo di prova costume e cosa c’è di peggio di vedere le cosce molli e piene di cellulite? Purtroppo il tono muscolare, a causa della sedentarietà, tende a ridursi molto in fretta e anche le gambe, dopo un inverno di pigrizia, pagano scotto. Siamo ancora in tempo per fare qualcosa. Certo ci vuole molto impegno. Ricordiamo, infatti, che la determinazione è l’ingrediente più importante per ritrovare la linea. Non bisogna cedere alla fatica, alle lusinghe e soprattutto alla mancanza di autostima. Essere più belle e sentirsi meglio è possibile, ma bisogna iniziare subito a darsi da fare.

    Camminare e bicicletta per le gambe

    Tonificare le gambe non significa semplicemente ridare tono alla muscolatura, ma anche contrastare alcuni classici inestetismi, come la cellulite o i capillari in evidenza. Sono tutti segni che indicano che la circolazione sta lavorando con molta fatica, probabilmente perché conduciamo uno stile di vita poco sano. La prima cosa da fare per rimetterla in pista è camminare o andare un po’ in bici. Sono due sport semplici e si possono praticare anche nel tempo libero. I più temerari possono sperimentare l’acqua-bike, una versione in acqua dello spinning, estremamente faticoso ma di grande successo.

    Snellire le cosce

    Per snellire le cosce esistono numerosi esercizi. Questo è un esercizio facile, adatto a tutte l’età e perfetto per incominciare un allenamento intensivo. Partire in piedi a gambe leggermente divaricate, poi piegate la gamba destra in avanti, formando con l’inguine un angolo di 90 gradi. Ora sempre con la destra, fate finta di scalciare, allungando la gamba in avanti. Ripetete il movimento circa 10 volte. Contemporaneamente ricordatevi di mantenere la schiena dritta e di stringere i glutei. Se all’inizio non riuscite a mantenere l’equilibrio, appoggiatevi con una mano magari al muro. Terminata la serie, fate lo stesso movimento con la sinistra. Ripetete l’esercizio tre volte per parte.

    Modellare i glutei

    Per modellare i glutei mettersi davanti a un muro, con le gambe leggermente divaricate gambe e sollevarsi sulle punte. Appoggiate le vostre mani sul muro all’altezza delle spalle, i gomiti devono essere piegati e vicino al busto. È un esercizio molto semplice, ma va fatto con un po’ di concentrazione. Ora contraete i glutei. In contemporanea dovete anche stringere gli addominali. Immaginate di avere una nocciolina tra le “chiappettine” e di non doverla far cadere. Ogni contrazione deve durare almeno 20 secondi, poi rilasciate. Ripetete l’esercizio 50 volte. Quando avete terminato vi dovete sdraiare a terra, su un fianco. Alzate la gamba più esterna in avanti e disegnate con la punta 10 cerchi per tre volte (ovviamente alternate le gambe).