Esercizi per gli abduttori: per un corpo perfetto

da , il

    Esercizi per gli abduttori

    Esercizi per gli abduttori: per sfoggiare un corpo perfetto è necessario fare tanto allenamento e avere molta costanza. Il nostro interesse per l’aspetto fisico, in generale cresce soprattutto con l’avvicinarsi del periodo estivo, quando la prova costume inizia ad incuterci timore. Tonificare gli abduttori consente di potenziare i muscoli responsabili del sollevamento delle gambe. Oltre a questa funzione, gli esercizi influiscono positivamente sul nostro aspetto. In realtà si tratta di una delle zone del corpo più difficili da allenare e mantenere in forma. Vediamo insieme come eseguire gli esercizi per gli abduttori.

    Esercizi per tonificare i muscoli

    Innanzitutto, partiamo da una piccola precisazione. Gli abduttori principali, che non sono da confondere con gli adduttori, ossia i muscoli che si trovano nell’interno coscia, sono il medio gluteo, il minore e il piramidale. Se volete eseguire degli esercizi a casa, poggiatevi contro una parete. Usate un elastico per tenere unite le gambe e creare una certa tensione. Se avete una palla da palestra, posizionatela tra la vostra schiena e il muro. Scivolate in basso mantenendo il busto dritto e piegando le ginocchia. In questa posizione, allargate le gambe. Poi richiudetele e risalite. Un altro esercizio per abduttori da fare a casa è da eseguire posizionandosi lateralmente alla parete, possibilmente scegliendone una con un elemento come il corrimano a cui potrete aggrapparvi. Sollevate una gamba di lato, senza ruotare l’anca. Ripete per 10 volte e giratevi per eseguire lo stesso esercizio con l’altra gamba.

    Esercizi da eseguire sdraiati

    Sdraiatevi su un tappetino sul lato sinistro del corpo e reggete la testa con la mano. Alzate lentamente la gamba destra prestando attenzione a non ruotare l’anca; questo vi consentirà di essere sicure di far lavorare il muscolo abduttore. Eseguite l’esercizio per dieci volte: vi consigliamo tre serie per ogni lato del corpo. Un’altra soluzione che vi consentirà di lavorare intensamente sui muscoli abduttori è da eseguire sdraiati a pancia in giù. Una volta assunta la posizione, sollevate la gamba destra facendo attenzione a mantenerla tesa e non piegare il ginocchio. Raggiunta l’altezza massima, tenete la posizione per alcuni secondi e poi tornate in quella di partenza. Anche in questo caso vi suggeriamo di eseguire tre serie da 10 per ogni gamba. E per mantenere tonici i muscoli, seguite una dieta equilibrata e fate attenzione alla quantità di proteine assunte in un giorno.