Fast workout: belle e in forma in 10 minuti

da , il

    Fast workout

    Fast workout: vi spieghiamo come essere belle e in forma in 10 minuti! Alzi la mano chi può dire di avere molto tempo a disposizione durante la giornata! Impegnate tra casa e lavoro, abbiamo davvero poco da dedicare a noi stesse e alla nostra forma fisica. Alle volte, però, la mancanza di tempo diventa la scusa dietro la quale ci trinceriamo per non affaticarci. Il fast workout, invece, è l’allenamento su misura che richiede solo 10 minuti di tempo al giorno. Ripetuto con una frequenza di almeno tre volte alla settimana, vi darà subito dei benefici. Siete pronte ad allenarvi con noi?

    Fast workout: cos’è

    Se avete poco tempo per allenarvi, questo è il programma che fa per voi! Per dimagrire e tornare alla propria forma fisica, basta seguire una fase di riscaldamento a ritmo serrato che prevede l’esecuzione di un circuito con solo 20 secondi di pausa fra una ripetizione e l’altra e un minuto fra i vari giri. Successivamente, bisogna seguire una fase di defaticamento con stretching. In questo tipo di allenamento, è molto importante conservare la brevità delle pause perché è proprio questa che ci consente di mantenere alti i battiti del cuore e potenziare l’efficacia degli esercizi. Per dimagrire con il metodo fast workout, è consigliabile insistere con ciò che permette di lavorare sulla zona dell’addome, la parte del corpo spesso soggetta all’accumulo di grasso in eccesso. L’allenamento funzionale, in questo caso, è quello che comprende tutti i movimenti che si richiamano a quelli che abitualmente eseguiamo durante la giornata come alzare pesi o pulire.

    Il programma

    Si può iniziare il programma con 20 piegamenti delle braccia. Una variante dello stesso esercizio, richiede la posizione con le ginocchia sul pavimento. Continuate con gli affondi, tra gli esercizi per tonificare gli addominali, da ripetere 10 volte per ogni gamba, e poi gli squat, ossia i piegamenti sulle gambe che vi consentono di rassodare cosce e glutei (10 ripetizioni). Successivamente, eseguite le stabilizzazioni frontali partendo prone, con i gomiti per terra. Sollevate il corpo e, contemporaneamente, contraete gli addominali. Eseguite per 15 volte. La seconda fase del workout consiste in un circuito da eseguire 3 volte con 20 secondi di pausa tra un esercizio e l’altro e massimo un minuto tra un giro e l’altro. Eseguite, quindi, stabilizzazione frontale, affondi, squat press (piegamenti delle braccia con un bilanciere). Concludete con la camminata sulle mani e poi il defaticamento con lo stretching.