Fisico a mela: dieta e esercizi per dimagrire

Il fisico a mela è quello delle donne alle quali il grasso si accumula nella parte superiore del corpo, in particolare sulla pancia. Il grasso addominale dev'essere combattuto non solo per avere la tanto desiderata pancia piatta, ma anche perché è pericoloso per la salute: vediamo quindi dieta ed esercizi specifici per le donne con fisico a mela.

da , il

    Fisico a mela: dieta e esercizi per dimagrire

    Ognuna di noi ha un diversa conformazione fisica: avere il fisico a mela o a pera o a clessidra, significa che tendiamo ad accumulare adipe in diverse zone del corpo; questo avviene per una concomitanza di motivi, si va dalla spiegazione genetica ai fattori ormonali fino al livello di stress di un determinato periodo. Le donne con il fisico a pera tendono ad accumulare grasso al di sotto dell’ombelico mentre le donne con il fisico a mela hanno il loro punto critico nella parte superiore del corpo: se avete un fisico a mela, i primi posti dove vedrete depositarsi il grasso saranno la pancia e i fianchi, ma spesso anche braccia e seno. Per ogni tipologia di fisico, esiste una dieta specifica e un allenamento che può aiutarci a scolpire le zone critiche, che si tratti di gambe e glutei o di pancia e braccia. In quest’articolo vedremo quindi i vari tipi di fisico a mela, come dimagrire con una dieta e degli esercizi mirati e anche alcuni personaggi famosi con fisico a mela.

    Fisico a mela o a pera?

    Esistono due categorie che sono in assoluto le più diffuse tra le donne del nostro paese e, in generale, dell’area mediterranea: stiamo parlando del fisico a mela e del fisico a pera. Per le donne con il fisico a pera il problema riguarda la parte inferiore del corpo perché tenderanno ad accumulare grasso su gambe e glutei, mentre per le donne con fisico a mela è esattamente l’opposto: essere una donna a mela significa avere una conformazione con gambe snelle e un seno generoso, ma con la zona centrale del corpo più piena e soggetta all’accumulo di grasso; questo si deposita infatti principalmente sull’addome ma anche sulle braccia e sui fianchi, dando origine alle fastidiose maniglie dell’amore. La donna con fisico a mela, inoltre, avrà un punto vita non molto delineato e caviglie sottili.

    Chi ha un fisico a mela deve prestare particolare attenzione a non ingrassare perché, come abbiamo detto, la tendenza è quella di localizzare ilgrasso nella zona addominale e questo può portare a conseguenze poco piacevoli per la salute: si tratta infatti di un punto pericoloso perché il grasso va ad avvolgere gli organi che si trovano in quest’area e, a lungo andare, può comportare malattie del sistema cardiocircolatorio, al diabete, alla pressione alta, a patologie più gravi come alcuni tipi di tumore. C’è anche una buona notizia, però: anche se più insidioso, il grasso addominale è il primo ad essere eliminato quando cominciamo a dimagrire e cala molto più facilmente e rapidamente di quello concentrato su gambe e glutei.

    Fisico a mela: esercizi

    Ecco allora qualche esercizio che vi farà ridurre il grasso della zona addominale. Prima di tutto, è bene sapere che la principale causa del grasso sulla pancia, oltre alla predisposizione genetica e a fattori ereditari, è lo stress quindi qualsiasi attività rilassante sarà perfetta per la donna con fisico a mela: pilates, i vari tipi di yoga o discipline intermedie come piloga sono particolarmente indicate per combattere lo stress e, inoltre, hanno anche il vantaggio di rinforzare la zona centrale del corpo.

    Ad una di queste discipline sarebbe bene abbinare un’attività cardio per 30 minuti 2-3 volte alla settimana, ma anche alcuni esercizi specifici che vadano a potenziare la zona addominale; eccone alcuni.

    Esercizi per fianchi e pancia

    Partiamo con un esercizio specifico per il giro vita: divaricate leggermente le gambe, portate le mani sui fianchi e ruotate dalla vita in su nei due sensi, alternando destra e sinistra; dovete eseguire 4 o 5 serie da 10 ripetizioni (si considera una ripetizione un movimento completo da destra a sinistra). Sempre per i fianchi, partendo dalla stessa posizione ma tenendo le braccia distese lungo i fianchi, scendete piegandovi di lato fino ad arrivare con la mano al ginocchio e portando l’altro braccio in alto; l’esercizio va eseguito alternativamente a destra e sinistra, per 4-5 serie da 10 ripetizioni.

    Ecco ora due esercizi per rafforzare gli addominali. Distendetevi con le braccia distese verso l’alto e, da questa posizione, alzate le spalle portando contemporaneamente le gambe ad un angolo di 90 gradi; se non ce la fate, potete provare per le prime volte a fare solo uno dei due movimenti oppure a farli in modo alternato. Eseguite 2 serie da 10 ripetizioni, con un intervallo di 30 secondi.

    Il secondo esercizio dedicato agli addominali si esegue sempre da terra: sistematevi con le ginocchia piegate leggermente divaricate, prendetevi la nuca con le mani e piegate un ginocchio fino a toccare il gomito opposto, mentre l’altra gamba sarà distesa verso l’alto; dovete sollevarvi il più possibile per far lavorare gli addominali. Potete eseguire questo esercizio anche con l’ausilio di una palla medica da tenere tra ginocchio e gomito. Fate 3 serie da 10 ripetizioni.

    Queste serie di esercizi andrebbero eseguiti almeno 3-4 volte alla settimana e, alla fine di ogni allenamento, dedicate 5-10 minuti a uno stretching specifico per la parte superiore del corpo.

    Fisico a mela: dieta

    L’alimentazione delle donne con fisico a mela dev’essere molto attenta perché esse tendono a ingrassare con facilità e sono predisposte per il classico effetto yo-yo, che le porta a dimagrire e ingrassare alternativamente. Visto che l’aumento di peso delle donne-mela è legato principalmente a fattori di stress, più che di una dieta restrittiva e rigida avrete bisogno di alcune regole e accorgimenti da mettere in pratica giorno dopo giorno:

    • Non consumare i pasti troppo velocemente ma prendersi il tempo necessario, così il vostro corpo sarà in grado di comprendere meglio quando è sazio.
    • Scegliere sempre e solo carboidrati integrali; vanno benissimo tutti i tipi di cereali integrali, non soltanto pasta e riso, ad esempio orzo, grano saraceno e amaranto: questi aiutano a stabilizzare lo zucchero nel sangue.
    • Consumare una buona dose di proteine perché queste aiuteranno a mantenere la massa muscolare e a velocizzare il metabolismo; ovviamente sono da preferire quelle contenute nei latticini magri, nel pesce, nella carne bianca e nei legumi.
    • Aumentare il consumo di frutta fresca, legumi e verdura ricca di vitamina C: in questo periodo, potete sbizzarrirvi con tutti gli ortaggi della famiglia dei cavoli.
    • Fare tanti piccoli pasti leggeri e soddisfacenti, piuttosto che due grandi abbuffate: non dovete appesantire troppo lo stomaco, quindi non dimenticate mai di fare uno spuntino la mattina e uno il pomeriggio.

    Fisico a mela: cibi da evitare

    Ovviamente, oltre alle buone pratiche e ai consigli su cosa è preferibile mangiare per chi ha il fisico a mela, ci sono anche alimenti vietati:

    • Cibi industriali salati e dolci, da sostituire con frutta secca non salata, frutti di bosco o semi.
    • Grassi saturi contenuti nei fritti e nei cibi troppo conditi; avete bisogno solo di grassi buoni come quelli dell’olio extravergine di oliva, della frutta secca, del salmone e dell’avocado.
    • Carboidrati raffinati, quindi pane, pasta e riso bianchi, perché sono poveri di fibre e provocano un picco glicemico: l’eccesso di zuccheri va subito a finire sulla pancia.
    • Bibite gassate e superalcolici, anche questi perché eccessivamente ricchi di zuccheri.

    Star con il fisico a mela

    fisico_mela_Star_1
    Sabrina Ferilli, Jennifer Hudson e Adele

    Abbiamo detto che il fisico a mela è una tra le tipologie più diffuse e infatti troviamo anche diverse star e personaggi del mondo dello spettacolo che presentano questa conformazione. E proprio da loro possiamo trovare spunti per valorizzare il fisico a mela, anche se leggermente curvy: una regola cardine è quella di spostare l’attenzione su una parte del corpo diversa dalla pancia, visto che è lì che si concentrano i chili di troppo; per farlo, a seconda delle caratteristiche di ognuna di voi, potete puntare, ad esempio, sul seno o sulle gambe. Ogni star con il fisico a mela ha un proprio stile e anche voi dovete mantenere il vostro, solo così potrete sentirvi a vostro agio: l’unica accortezza è proprio quella di mettere in risalto i punti di forza e nascondere la zona critica. Adele, Drew Barrymore, Jennifer Hudson ma anche le “nostre” Sabrina Ferilli e Maria Grazia Cucinotta hanno tutte stili diversi ma lo stesso tipo di fisico a mela.