Focaccia leggera ai pomodorini, light e ipocalorica

da , il

    focaccia pomodorini

    La focaccia leggera ai pomodorini è una ricetta light, gustosa e semplice, da consumare all’aperto oppure per un pranzo veloce in ufficio. In media, le diete ipocaloriche vietano assolutamente alimenti lievitati ed unti come la focaccia, ma con pochi e semplici accorgimenti può diventare un alimento adatto anche per chi è a dieta. L’ingrediente principe di questa ricetta, è il pomodoro.

    Lo sapevi che il pomodoro è l’ortaggio più coltivato sulla Terra? E’ formato principalmente da acqua (93%), carboidrati, proteine e fibre. Il pomodoro è conosciuto, soprattutto, per l’alto contenuto di licopene: un potente antiossidante che, da recenti studi, emerge essere una prevenzione contro il cancro alle ovaie e alla prostata. E non è tutto. Il licopene svolge una forte azione protettiva della pelle. Curiosità: la polpa di pomodoro, mischiata ad un cucchiaio di olio d’oliva, è un’ottima “crema” lenitiva doposole.

    Altri usi: il pomodoro è un ottimo anticalcare! Taglia un pomodoro maturo (uno prossimo alla “fine”) e spargilo su una superficie incrostata di calcare, come un piano cottura o un lavandino, lascia agire qualche minuto e poi rimuovilo con un panno umido… sparito il calcare, vero?

    Bello, buono e profumato. Cosa chiedere di più da questo ortaggio?

    Focaccia leggera ai pomodorini

    Ingredienti:per 4-6 pers.

    Cal. per porz.:330

    Per l’impasto:

    500gr di farina “0″ bio

    3 cucchiai di olio d’oliva

    1/2 panetto di lievito di birra

    10gr di sale

    1 cucchiaino di zucchero

    300ml di acqua

    Per il condimento:

    100gr di pomodorini ciliegia

    1 cucchiaio di olio E.V.O.

    1 manciata di sale grosso

    1 picco di origano

    Ricetta e preparazione:

    1. Versa la farina in una ciotola grossa.

    2. Sciogli il lievito e lo zucchero in metà acqua tiepida (150ml) e versa il tutto al centro della farina.

    3. Nell’altra metà di acqua sciogli il sale e aggiungi l’olio. Versa anche questo nella farina.

    4. Versa il contenuto su una spianatoia (o tavolo) ed impasta il tutto per bene. L’impasto deve avere una consistenza morbida, elastica ed omogenea.

    5. Forma una palla e lasciarlo riposare 3 ore circa nella ciotola coperto da una tovaglia, a temperatura ambiente. La pasta è pronta!

    6. Taglia i pomodorini a metà e schiacciali con una leggera pressione sulla pasta stesa bene su una teglia leggermente oleata.

    7. Ungi bene la superficie con il cucchiaio di olio E.V.O., aggiungi l’origano e infine la manciata di sale grosso.

    8. Infornare a 200C° per circa 20min. controllando la cottura: a cottura ultimata fai dorare leggermente la superficie.

    Servila calda oppure fredda

    Consiglio: puoi speziarla usando il basilico secco o fresco, oppure per darle un po’ di vivacità un pizzico di peperoncino tritato.

    Dolcetto o scherzetto?