Forma fisica, ecco come valutare la propria silhouette

Forma fisica, ecco come valutare la propria silhouette
da in Dimagrimento localizzato, In Evidenza, Perdere Peso, Peso Forma, Peso Ideale
Ultimo aggiornamento:

    forma fisica linea

    La forma fisica può non essere sempre eccellente. Non parlo solo della salute, ma della struttura: fianchi larghi e spalle piccole? Pancia tonda pronunciata? A mela, a pera o a peperoncino? Potrete capire un po’ meglio come siete fatti grazie a una speciale scala di misurazione messa a punto da Margaret Ashwell, nutrizionista inglese. È stata lei la prima a comparare la forma della frutta con quella delle persone, proponendo un metodo per definire lo stato fisico di una persona. Potrebbe non sorprendervi questa cosa, ma dovete sapere che dalla forma si possono prevedere anche alcune malattie collegate ai chili di troppo.

    Secondo l’esperta, misurando la circonferenza addominale e mettendola a confronto con la propria altezza su una speciale tabella, si ottiene un valore in grado di indicare in maniera attendibile il rischio di obesità e di tutte le malattie che essa può portare, disturbi cardiovascolari e diabete in primis.

    Per farvi un esempio, la pancia può indicare una predisposizione alla sindrome metabolica. Ma entriamo nel dettaglio delle forme. I peperoncini sono coloro che non dovrebbero perdere peso, perché già troppo magri.

    Le pere sono quelli normopeso, le pere-mela, un po’ in sovrappeso, mentre le mele sono troppo grassi.

    Le mele sono gli obesi e devono assolutamente mettersi a dieta. Il consiglio è di mantenere la propria circonferenza addominale a un valore pari a meno della metà della propria altezza. Per fare un esempio un po’ più comprensibile. Siete altre un metro e 60, quindi 160 centimetri: cercate di non superare gli 80 centimetri di girovita.

    316

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dimagrimento localizzatoIn EvidenzaPerdere PesoPeso FormaPeso Ideale

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI