Frittelle di menta, ricetta dolce light

da , il

    frittelle menta

    Le frittelle di menta sono una ricetta per realizzare un buonissimo ed originale dolce light. Semplice e veloce da preparare, queste frittelle sono ideali per qualsiasi occasione: un dolce dopopasto, una gustosa merenda oppure per una piccola pausa di relax e dolcezza. La regina di questa ricetta è la menta, un’erba officinale tanto buona quanto preziosa. Analizziamo nel dettaglio le sue incredibili virtù.

    La menta, diffusa in tutta Europa, è una pianta perenne che venta oltre 25 specie diverse. Secondo la mitologia greca, la parola “mentha” deriva da una ninfa amata da Ade, e che la gelosa Persefone trasformò in una pianta. Le foglie della menta possono essere utilizzate sia fresche che essiccate. Le foglie essiccate si conservano per oltre un anno se chiuse in un vaso di vetro ermeticamente. Le principali proprietà della menta sono analgesiche, anestetiche, antisettiche, carminative, digestive e toniche. Ogni specie vanta le stesse proprietà benefiche, accomunate dalla stessa sostanza in esse contenuta: il mentolo, un alcol estratto dall’essenza della pianta. La menta, grazie alle sue sostanze nutritive, apporta benefici sia all’interno che all’esterno del nostro corpo. Ad uso interno, un infuso a base di foglie di menta si rivela utilissimo in caso di raffreddore, influenza, sinusite, stati di ansia e nervosismo, affaticamento, cattiva digestione e nausea. Ad uso esterno, invece, un impacco fatto con acqua calda e foglie di menta è un ottimo antisettico per lingua, bocca e gola; fare degli sciacqui con la stessa acqua elimina l’alitosi. Aggiungi delle foglie di menta ai tuoi suffumigi, ti aiuterà ad alleviare sinusiti, raffreddore, eliminerà il catarro, calmerà l’ansia e servirà da nevralgenico. Le foglie fresche pestate vengono impiegate per alleviare il prurito cutaneo.

    Calorie per porz.: 120 c.a

    Ingredienti: per 6-8 pers.

    10 foglie di menta

    200gr di farina integrale Bio

    50gr di farina di riso

    1 uovo

    1 bicchere di latte vegetale (consiglio mandorla o riso)

    100gr di zucchero di canna grezzo

    1 cucchiaino di cremor tartaro

    1 pizzico di sale

    olio di buona qualità per friggere

    Preparazione

    1. Lava e trita finemente le foglie di menta.

    2. Prepara la pastella amalgamando le farine con il latte, l’uovo, lo zucchero, il sale ed infine il cremor tartaro. Lascia riposare la pastella per almeno 30min.

    3. Unisci il trito di menta alla pastella e amalgama bene.

    4. Fai scaldare l’olio, deve essere ben caldo per poter friggere bene le frittelle.

    5. Con l’aiuto di un cucchiaio versa l’impasto nell’olio caldo e friggi le frittele fino a che non diventano dorate.

    6. Fai scolare su abbondante carta assorbene. Concludi con una spolverata di zucchero a velo a piacere.