Garcinia cambogia nella dieta per dimagrire, funziona?

La garcinia cambogia è una pianta indonesiana che pare sia un valido aiuto per dimagrire velocemente. La garcinia optima è un integratore per dimagrire che sfrutta le proprietà dimagranti della garcinia: ma funziona davvero? Può farci dimagrire velocemente? Come è meglio consumare la garcinia cambogia? Quali sono gli effetti collaterali?

da , il

    Garcinia cambogia nella dieta per dimagrire, funziona?

    La Garcinia Cambogia per dimagrire, fuziona? Introdurre nella dieta dimagrante questa pianta sembra esser d’aiuto a chi vuole perdere peso e avere una pancia piatta. Questa pianta ha origine in Indonesia e viene consumata da secoli nell’alimentazione tradizionale di questa terra. La garcinia cambogia ha molte proprietà benefiche sulla salute, ma ovviamente presenta anche degli effetti collaterali, che è bene conoscere prima di cominciare ad assumerla. Sono in molti ad affermare che la garcinia cambogia sia efficace per dimagrire velocemente, tanto che sono nati diversi integratori per dimagrire, tra cui il più famoso è la Garcinia Optima, che contengono estratti di questa pianta e che sono da assumere all’interno di una dieta dimagrante. Ma la garcinia cambogia funziona davvero? Possiamo inserirla nella nostra lista dei prodotti per dimagrire? E quali sono le possibili controindicazioni e gli effetti collaterali della garcinia?

    Garcinia Cambogia: cos’è?

    La garcinia è una pianta che cresce spontaneamente in Indonesia, in una particolare zona chiamata Cambogia, a cui deve il suo nome. I suoi frutti sono simili a piccole zucche di colore verde e delle dimensioni di un’arancia: l’interno del frutto è costituito da una polpa gialla, che è la parte commestibile e presenta un sapore molto dolce e gradevole. La garcinia cambogia è molto diffusa in tutta l’Asia ed è diventata da pochi anni popolare anche in occidente, in particolare dopo che il famoso Dr. Oz, che presenta uno dei programmi americani più seguiti sulla salute, l’ha citata come uno dei frutti più potenti in assoluto per dimagrire velocemente. Nel sud est asiatico le proprietà della garcinia cambogia sono note da secoli: in particolare, la buccia di questo frutto, pare sia ricchissima di antiossidanti che sono in grado di contrastare l’invecchiamento e migliorare la digestione; inoltre, la buccia della garcinia aiuterebbe a dimagrire velocemente grazie al principio attivo in essa contenuto, per questo se ne utilizza l’estratto all’interno degli integratori alimentari per le diete dimagranti.

    Garcinia cambogia: proprietà dimagranti

    Dunque, come dimagrire sfruttando le sostanze contenute nella garcinia cambogia? Questo frutto ha davvero la capacità di farci dimagrire velocemente? All’interno della scorza del frutto è presente l’acido idrossicitrico (HCA), una sostanza che agisce su particolari enzimi bloccando la sintesi degli acidi grassi ed evitando quindi la formazione del tessuto adiposo; la conseguenza è la limitata conversione degli zuccheri in grassi e un maggiore utilizzo dei trigliceridi e del colesterolo nel sangue, con effetti benefici anche su ipercolesterolemia e iperglicemia. Sostanzialmente, l’acido idrossicitrico permette che i nutrienti non si vadano a depositare come grasso corporeo ma vengano subito utilizzati per produrre energia. Un altro effetto importante ai fini della perdita di peso è una prolungata sensazione di sazietà, anche questa indotta dall’acido idrossicitrico.

    Garcinia Cambogia: funziona?

    garcinia

    Ma la garcinia funziona davvero per dimagrire? Affermare con certezza che questo frutto consenta di perdere peso velocemente non è possibile e, come qualsiasi rimedio o alimento dimagrante, non può fare miracoli: serviranno comunque una dieta equilibrata ed esercizi specifici per dimagrire, ma se volete un aiuto, gli integratori di garcinia optima possono certamente darvi un supporto per dimagrire. Sulla garcinia cambogia, più che opinioni negative ci sono numerose perplessità, che arrivano in particolare dal mondo della medicina: l’acido idrossicitrico contenuto nella garcinia cambogia, quello che dovrebbe favorire il metabolismo dei grassi, non è ancora dimostrato che abbia effetti sull’uomo, mentre i ricercatori hanno osservato che questo accade su modello animale; sebbene ci siano alcuni studi che riportano un calo dell’appetito soggettivo, non è possibile ancora affermare con certezza che la garcinia cambogia funziona davvero. In conclusione, sulla garcinia cambogia circolano opinioni contrastanti.

    Una delle proprietà della garcinia cambogia è quella di aumentare la produzione di serotonina, l’ormone responsabile del buon umore: una maggiore serenità, può essere un valido alleato di una dieta dimagrante, soprattutto se siete poco motivate, se non riuscite a seguire un regime dietetico per molto tempo o se costringervi ad assumere poche calorie per lungo tempo vi deprime. In tutti questi casi, utilizzare un integratore di garcinia cambogia può essere di supporto. La serotonina, inoltre, è in grado di ridurre le abbuffate e limitare gli attacchi di fame compulsiva, specialmente quelli serali, che possono mettere a rischio la perdita di peso. Ricordate comunque che, se volete dimagrire, non basta affidarsi a un integratore dimagrante e aspettarsi che faccia miracoli: dunque, la garcinia cambogia può dare qualche effetto positivo ma solo se abbinata a un’alimentazione sana e un po’ di sport.

    Garcinia cambogia: effetti collaterali e controindicazioni

    Gli integratori a base di garcinia cambogia non presentano grossi effetti collaterali e sono approvati dal Ministero della Salute. Si tratta di un prodotto, dunque, che non fa male alla salute umana anche se, come qualsiasi sostanza, ad alcune persone può causare dei leggeri effetti indesiderati: in particolare, alcuni soggetti hanno riportato mal di testa, diarrea, nausea e fenomeni di meteorismo.

    Inoltre,ad alcune categorie di persone è sconsigliata l’assunzione della garcinia cambogia; in particolare parliamo di:

    • Diabetici – chi soffre di diabete, iperglicemia o ipoglicemia, dovrebbe assumere con attenzione la garcinia cambogia perché questa ha effetti sugli zuccheri presenti nel sangue e potrebbe quindi interferire con alcune tipologie di farmaci che vengono utilizzati per tenere sotto controllo gli zuccheri.
    • Donne incinte o che allattano – anche per le donne che aspettano un bambino o che stanno allattando, è sconsigliata l’assunzione di garcinia cambogia o comunque dopo il parere del medico; si tratta infatti di un prodotto su cui mancano precisi studi scientifici.
    • Problemi alla tiroide – l’acido idrossicitrico potrebbe avere effetti sul funzionamento della ghiandola della tiroide e interferire con alcuni farmaci che vengono utilizzati da chi soffre di ipotiroidismo o ipertiroidismo; anche per questi soggetti quindi è bene chiedere consiglio al medico.
    • Anemici – chi soffre di anemia dovrebbe evitare di assumere la garcinia perché questa contiene una certa quantità di ferro e può quindi provocare delle reazioni nei soggetti che prendono farmaci per curare l’anemia.

    Il consiglio generale per chi sta seguendo una terapia farmacologica è sempre quello di consultare il proprio medico prima di cominciare con gli integratori di garcinia cambogia.

    Garcinia cambogia: come assumerla e dove comprarla

    Abbiamo visto che la garcinia cambogia viene consigliata come integratore dimagrante perché aumenterebbe il senso di sazietà e favorirebbe il metabolismo dei grassi: sebbene il principio attivo che aiuta a dimagrire si trovi nella buccia, la polpa della garcinia viene comunemente utilizzata nella cucina indonesiana all’interno di numerosi piatti, che vengono esaltati dal sapore dolce e caratteristico del frutto. Se decidete di utilizzare la garcinia per dimagrire, la dose consigliata è di 500-1000 mg al giorno: solitamente si consiglia di assumere una o due compresse prima dei pasti principali (circa 30-60 minuti prima di mangiare, a stomaco vuoto). Assumete le capsule di garcinia optima con un bicchiere d’acqua e gli effetti dovrebbero essere visibili dopo poco: prendendole prima dei pasti, dovreste avere meno fame e quindi introdurre nell’organismo meno calorie del solito, con effetti positivi sulla linea. Prima di assumere gli integratori dimagranti garcinia optima, comunque, consultatevi con il vostro medico perché, come abbiamo ripetuto, si tratta di un prodotto sulla cui efficacia e sui cui effetti non esiste una letteratura scientifica al riguardo; il vostro medico saprà anche consigliarvi sulla dose migliore per voi.

    Ma dove si compra la garcinia cambogia? Ovviamente online trovate moltissime offerte di integratori di garcinia optima ma anche le erboristerie più fornite sicuramente avranno prodotti dimagranti a base di garcinia, quindi consultatevi con il vostro erborista e chiedete consiglio sui prodotti migliori e sulle dosi da assumere giornalmente.