Gli amici sono un valido aiuto per perdere peso

da , il

    cena amici grasso

    Per perdere peso bisogna fare la dieta, fare dello sport, ma anche avere una vita stimolante e piena di amici. Lo sostengono gli esperti dell’Ohio State University Medical Center, che hanno studiato la socialità e i suoi relativi effetti sulla salute. Non è la prima volta che colleghiamo la psicologia, quindi la mente, alla dieta. Molti disturbi alimentari, infatti, nascondono un disagio, ma c’è di più vivere in un ambiente ricco di stimoli aiuta alla trasformazione del grasso bianco in grasso bruno. Ma vediamo meglio questa scoperta.

    La ricerca è stata condotta su modello animale, ha quindi bisogno di qualche altro approfondimento per poter trasportare la teoria sull’uomo. È emerso però che i topi inseriti in una struttura ricca di stimoli avevono perso quasi il 50 per cento del tessuto adiposo bianco addominale. Non è stato solo merito del movimento, ma le cavie hanno mostrato una temperatura corporea più elevata, segnale di una maggiore quantità di energia prodotta.

    Come sempre si trova nell’ipotalamo quell’interruttore che permette al grasso di convertirsi. Un ambiente stimolante aumenta, infatti, la produzione di una proteina chiamata BDNF (brain-derived neurotrophic factor). Grazie a questa proteina partono poi dei messaggi al sistema simpatico diretti alle cellule del grasso bianco.

    Cosa succede poi? Semplificando il concetto. I messaggi o segnali attivano la produzione di grasso bruno. E il gioco è fatto. Può sembrare una cosa da nulla, ma vi assicuro che si tratta di una grande scoperta da cui potrà dipendere il futuro di molte persone.