Gli esercizi da fare in casa per avere i glutei sodi

da , il

    Glutei sodi

    Glutei sodi, molli, troppo generosi, troppo magri, levigati, piatti, a mandolino .Il lato B della donna è argomento di discussione per l’universo femminile, tanto più per quello maschile. E così noi donne, sogniamo tutte di avere il didietro di Jennifer Lopez. Il traguardo vi sembra lontano? Prendetevi cura di voi, cominciate ad avere un’alimentazione sana e una dieta equilibrata,e niente scuse, se non avete tempo di iscrivervi in palestra e nemmeno di andare a correre al parco, vi proponiamo degli esercizi da fare in casa! Bastano venti minuti al giorno per avere le natiche più sode d’Italia!

    Già altre volte amiche di PourFemme vi abbiamo consigliato degli esercizi per rimanere in forma senza troppo stress, oggi torniamo a parlarvi della cura del vostro corpo.

    Primo esercizio

    primo esercizio

    Sdraiate sul fianco sinistro con il braccio sinistro piegato che sostiene la testa, alzate e abbassate la gamba destra. Mi raccomando, eseguite l’esercizio pancia in dentro. Cercate di farlo per 10 minuti, poi cambiate lato. Le gambe non devono essere completamente distese ma leggermente piegate: cercate di capire quanto dovete piegarle per far lavorare il muscolo giusto. 10 minuti sono tanti, faticherete soprattutto all’inizio, ma se sarete costanti i risultati sono garantiti!

    Secondo esercizio

    secondo esercizio

    In ginocchio, alzate le braccia all’altezza del seno. Inspirate e andate in dietro con il busto, schiena dritta. I glutei si contraggono e anche l’addome, riprendete la posizione iniziale e fate 3 serie da 20 . Dopo di che, tenete la posizione in dietro per 5 secondi e concentratevi sui cicli respiratori profondi (ovvero: ispirate, contate fino a 3 ed espirate ).

    Terzo esercizio

    terzo esercizio

    Il terzo esercizio prevede tre movimenti diversi ma la posizione di partenza è sempre la stessa: supine, con le gambe piegate, i piedi poggiati oltre la larghezza del bacino. Ripetete per 50 volte ciascun movimento.

    terzo esercizio completo
    • Contraete i muscoli dei glutei, alzate il bacino all’altezza delle ginocchia e tornate giù, ripetete. Quando tornate in posizione di partenza, è molto importante far aderire la schiena al suolo. Sentite bene ogni vertebra della colonna vertebrale.
    • Tenete il bacino sollevato all’altezza delle ginocchia, contraete i muscoli dei glutei ed eseguite delle brevi oscillazioni del bacino su e giù, senza mai toccare terra
    • Tenete il bacino sollevato all’altezza delle ginocchia, contraete i muscoli dei glutei, spingete le gambe una verso l’altra fino a far toccare le ginocchia, divaricate di nuovo e ripetete.

    Prendete l’abitudine di fare questi esercizi almeno 3 volte a settimana; vedrete la differenza!