Gli esercizi di pilates più semplici da fare in casa

da , il

    esercizi pilates da fare a casa

    Il pilates è la nuova mania collettiva, una disciplina che permette di modellare il corpo con semplici esercizi che si possono fare anche a casa. Il pilates può essere fatto sia con il reformer, uno speciale macchinario con molle per aiutare a modellare il corpo ma anche senza macchinari, semplicemente a casa vostra. E’ ottimo per bruciare i grassi, per modellare il fisico ma anche per acquisire più mobilità. Vediamo insieme qualche esercizio semplice da fare a casa, con 2 o 3 sedute di lavoro settimanali consigliate per vedere i primi risultati.

    Esercizi di pilates da fare a casa

    Il primo esercizio prevede la posizione di partenza accovacciata: appoggiate le mani a terra davanti ai piedi e stendete e piegate le gambe ripetutamente, evitando però di staccare le mani dal suolo: sono consigliate 10 o 20 ripetizioni. Nel secondo esercizio, alzatevi in piedi e, sollevando un ginocchio al petto (prima una e poi l’altra), contraete l’addome e cercate di trovare una posizione stabile: fate 20 spinte con il ginocchio verso l’alto. Ora eseguite una ventina di affondi in avanti con l’alternanza delle gambe. Ora flettete il busto in avanti, appoggiando le mani a terra e allungatevi rimanendo in appoggio solo sulle mani e sulle punte dei piedi, con le braccia tese e perpendicolari al suolo. Allineate testa, busto e gambe e tornate alla posizione iniziale. Oscillate avanti e indietro per 5-10 volte, lavorando così sui muscoli di addome, pettorali e braccia. Ora posizionatevi a quattro zampe e distendete una gamba dietro e il braccio opposto davanti: fate piccole spinte veloci e secche: eseguite da 20 a 50 ripetizioni. Ripetete invertendo il braccio e la gamba.

    A chi è consigliato il pilates?

    Il pilates è una disciplina inventata nel 1920 dal famoso trainer Joseph Pilates, che ha fatto conoscere al mondo il Metodo Pilates. Il lavoro è studiato per migliorare la fluidità dei movimenti, per allungare i muscoli e per far lavorare la massa muscolare, ma senza ingrossare gambe e braccia. Una disciplina che coinvolge il corpo e la mente: quando si svolgono gli esercizi infatti, ogni movimento deve essere pensato attentamente ed eseguito alla perfezione. Il metodo si basa prevalentemente sul controllo della muscolatura e degli arti. I primi esercizi per tutti coloro che si avvicinano al pilates, saranno indirizzati alla stabilizzazione del baricentro: in questo modo, tramite particolari posizioni e la respirazione, sarà possibile rafforzare la zona addominale, lombare e dorsale.

    Quali sono i vantaggi del pilates?

    Come avrete capito, si tratta di una disciplina anaerobica che però porta moltissimi benefici a chi la pratica: per prima cosa è indicata per migliorare e correggere la postura e per potenziare la forza e il tono dei muscoli. E’ una disciplina perfetta per chi vuole dire addio alla pancetta e per chi soffre di mal di schiena. Proprio per questo vi consigliamo di rivolgervi sempre a centri accreditati e ad insegnanti che abbiano approfondito lo studio della disciplina. Da un punto di vista mentale e psicologico, il pilates aiuta a ridurre lo stress, essendo una disciplina dolce come lo yoga. Questo non vuole dire che gli esercizi di pilates, come quelli di yoga non siano duri, tutto il contrario!