Golden milk: il latte con la curcuma nuovo trend delle star per la linea

Il golden milk è una bevanda molto salutare che viene realizzata unendo latte, curcuma e miele. Oltre a proprietà antinfiammatorie, depurative e disintossicanti, il golden milk aiuta a liberarsi dei chili di troppo perché accelera il metabolismo. Scopriamo la ricetta e qualche consiglio su come consumarlo.

da , il

    Golden milk: il latte con la curcuma nuovo trend delle star per la linea

    Avete mai sentito parlare del golden milk, il latte con la curcuma che ha conquistato modelle e celebrities di tutto il mondo? Si tratta di una bevanda dalle molteplici proprietà approvata dalle star healthy perché in grado di apportare benefici al corpo, alla pelle e alla linea. Ma come si prepara questo super food e quali sono le sue virtù per il fisico? Scopriamo insieme tutti i segreti del golden milk, le ricette, le varianti e i benefici affinché possa trasformarsi anche nel vostro elisir di bellezza.

    Golden milk: cos’è

    Il golden milk, chiamato anche latte d’oro, è una bevanda molto salutare a base di curcuma, una spezia che ha noti effetti dimagranti oltre a molte proprietà benefiche, e latte. La tendenza arriva dall’Asia e ha già conquistato le celebs più salutiste oltre a moltissime persone che ogni giorno ne traggono grandi benefici per l’organismo e la salute: grazie alla presenza della curcuma, il latte, vaccino o vegetale, acquista un intenso colore giallo che gli è valso, appunto, il nome di Golden Milk; solitamente si aggiunge anche un cucchiaio di miele, sia per addolcire la bevanda sia per sfruttarne le proprietà antinfiammatorie e antiossidanti. Sommando le proprietà di latte, curcuma e miele, si capisce subito il motivo per cui il latte d’oro sia considerato un vero toccasana per il benessere psicofisico.

    Golden milk: a cosa serve?

    Il golden milk è una bevanda a base di curcuma, che deve la sua straordinaria efficacia al principio attivo contenuto proprio in questa spezia, la curcumina: si tratta di un potente antiossidante e antinfiammatorio naturale, che è in grado di contrastare la digestione lenta, il gonfiore addominale e di attivare il metabolismo. Il golden milk è una bevanda drenante e depurativa perché favorisce la produzione della bile migliorando così la digestione e agevolando il ciclo intestinale. Grazie all’effetto combinato di latte, miele e curcuma, il golden milk è efficace nel proteggere il sistema immunitario e nel prevenire i dolori articolari e muscolari, le malattie cardiovascolari, la colite e la stipsi; recenti studi gli attribuiscono anche proprietà anticancro, se consumato regolarmente, ed è efficace nel tenere sotto controllo i livelli di colesterolo. Infine, la medicina ayurvedica indiana considera il golden milk un antinfiammatorio potente, da assumere in caso di disturbi delle vie respiratorie: allevia tosse e raffreddore, riduce i sintomi di sinusite e bronchite ed è una vero toccasana per chi soffre d’asma.

    Golden milk: fa dimagrire?

    Il golden milk si rivela inoltre una straordinaria bevanda per la linea perché, oltre alle sue proprietà disintossicanti e depurative, è anche in grado di regolare il metabolismo e limitare l’accumulo delle cellule adipose. Una digestione più semplice e un metabolismo più veloce consentono di bruciare grassi velocemente: alcuni studi hanno dimostrato è possibile dimagrire fino a 5kg in un mese combinando il golden milk ad una sana alimentazione, non necessariamente restrittiva, e ad un minimo esercizio fisico.

    Per questo motivo l’assunzione del latte d’oro può essere utile per prevenire e contrastare qualche chilo in eccesso. Ma come si prepara il golden milk e quali sono le dosi consigliate per trarre tutti i benefici da questa salutare bevanda?

    Golden milk curcuma: ricetta

    Per preparare il golden milk occorre iniziare con la pasta di curcuma, ingrediente prezioso per dar forma alla bevanda. Ecco cosa vi servirà per realizzarla:

    • 1/4 di tazza di curcuma in polvere
    • 1/2 di acqua filtrata
    • 1/2 cucchiaino di pepe nero macinato

    Riponete tutti gli ingredienti in un pentolino antiaderente e portate ad ebollizione, mescolando continuamente per evitare la formazione di grumi, fino a quando non otterrete un composto omogeneo, cremoso e piuttosto denso. Una volta pronta potrete conservare la pasta di curcuma ottenuta in un barattolo di vetro in frigorifero: si manterrà anche per una quarantina di giorni. Con questo composto potrete così preparare il vostro golden milk tutte le mattine.

    Ecco dunque gli ingredienti per una tazza di latte d’oro:

    • 1 punta di cucchiaino di pasta di curcuma
    • 1 tazza di latte (meglio se vegetale)
    • 1 cucchiaino di olio di mandorle dolci
    • 1 cucchiaino di miele per dolcificare
    • 1 pizzico della vostra spezia preferita (a piacere)

    La preparazione del golden milk è semplicissima: fate scaldare il latte con la pasta di curcuma e l’olio per un paio di minuti in un pentolino, mescolando continuamente e assicurandovi che non arrivi a bollore. Togliete dal fuoco, versate in una tazza e aggiungete il miele.

    Ultimamente ne sono state inventate alcune varianti.

    Golden milk allo zenzero

    Come noto, lo zenzero ha proprietà dimagranti e un sapore molto pungente e intenso. Potete quindi aggiungerne un a spolverata al vostro golden milk se ne apprezzate le note decise: non potrà che impreziosire la bevanda con ulteriori benefici per il vostro organismo e la vostra linea.

    Golden milk senza olio di mandorle

    Come abbiamo visto dalla lista degli ingredienti, è necessario anche un cucchiaino di olio di mandorle dolci per realizzare la ricetta tradizionale; se non disponete di questo ingrediente o se non gradite il suo sapore, potete tuttavia sostituirlo con l’olio di cocco, l’olio extravergine di oliva oppure una piccola noce di burro chiarificato.

    Golden milk: quando prenderlo

    Dovreste assumere il golden milk tutti i giorni per almeno 40 giorni, ovviamente integrando la bevanda con una dieta equilibrata e un’attività fisica costante che, anche se minima, dev’essere regolare e quotidiana. Il momento migliore per concedersi una tazza di golden milk è proprio al mattino appena svegli, anche come sostituto del caffè, oppure la sera prima andare a letto, in alternativa a un infuso o una tisana rilassante. La raccomandazione è quella di assumere il latte d’oro tutti i giorni ma non più di una tazza: la curcuma è una spezia molto forte, che potrebbe anche interferire con alcuni medicinali se assunta in quantità eccessiva; chiedete quindi consiglio al vostro medico prima di cominciare ad assumere il golden milk.