I nuovi spaghetti “funzionali” all’orzo ricchi di fibre e antiossidanti

da , il

    pasta spaghetti funzionali

    La pasta è forse il cibo consumato di più da noi italiani, che abbiamo trasformato i carboidrati nel simbolo della nostra cucina. Molti cercano di evitare perché ovviamente la pasta ingrassa, ma ci sono dei nuovi alimenti che possono, invece, aiutare la salute. Sono in arrivo gli spaghetti “funzionali” all’orzo in grado di ridurre il rischio di cardiopatie. Lo ha rivelato uno studio dei ricercatori del Dipartimento di Scienze degli Alimenti dell’Università di Bologna (con sede a Cesena) e del Dipartimento di Chimica Analitica dell’Università di Granada (Spagna). Ma vediamo insieme di cosa si tratta.

    L’orzo è un alimento funzionale, ovvero in grado di influenzare positivamente una o più funzioni dell’organismo. Per questo motivo è stata creata una speciale farina, con cui sono stati prodotti gli spaghetti. Rispetto a quelli di semola di grano duro contengono, ora, più fibre e sostanze antiossidanti.