Il menu light per il pranzo di Natale: 3 ricette dietetiche ma sfiziose

da , il

    Il menu light per il pranzo di Natale: 3 ricette dietetiche ma sfiziose

    Il Natale si avvicina. E voi avete già pensato a cosa cucinare o mangiare nelle giornate di festa? Se siete a dieta o desiderate mantenere la linea, nessun timore perché esistono infinite ricette light decisamente sfiziose che soddisferanno il vostro palato strizzando l’occhio anche alla bilancia. E i vostri ospiti non se ne accorgeranno neanche perché i sapori e i dei piatti che porterete in tavola saranno così sublimi e sapientemente equilibrati che li conquisterete facilmente. Ecco allora tre ricette dietetiche per un pranzo di Natale light ma gustoso: dall’antipasto al secondo. Pronte a far la lista della spesa?

    Antipasto: pompelmo ripieno

    Il pompelmo è uno dei frutti più ricchi di proprietà dimagranti tanto da essere protagonista di molte diete e regimi alimentari. Per questo motivo potrete sfruttarlo anche voi nel vostro pranzo di Natale per preparare un antipasto delizioso a base di pompelmo, funghi, yogurt e pomodori: un equilibrio armonico tra sapori e gusti tra dolce e aspro.

    Ingredienti:

    100 grammi di pompelmo

    40 grammi di funghi porcini

    30 grammi di yogurt scremato

    10 grammi di passata di pomodoro

    pepe qb

    sale qb

    Procedimento: Affettate i funghi, preparate una salsa unendo lo lo yogurt, la passata e il sale. Tagliate i pompelmi a metà, scavateli e unite la salsa, il pompelmo e i funghi tagliati a dadini. Impreziosite con una spolverata di pepe verde.

    Lasagne di zucca e scamorza light

    La zucca è un ingrediente prezioso per la dieta dal sapore dolce e avvolgente ma molto particolare che potrebbe non piacere a tutti ma in questa ricetta, essendo accompagnata da una salsa allo yogurt e dalla scamorza, il risultato potrebbe convincere anche i più scettici. Le lasagne di zucca sono semplicissime da preparare e si rivelano un ottimo primo piatto da proporre in un pranzo di Natale o in un’occasione speciale.

    Ingredienti:

    Lasagne precotte

    1 kg di zucca

    700 grammi di yogurt bianco

    300 grammi di scamorza

    1 cipolla

    noce moscata qb

    sale qb

    pepe qb

    1 cucchiaino d’olio

    1 spicchio d’aglio

    mandorle e nocciole tostate

    Procedimento:

    Fate appassire la cipolla tagliata finemente con un cucchiaino d’olio e un po’ di acqua a fuoco lento in una pentola capiente, unite la zucca tagliata a cubetti privata dei semi e della buccia e lasciatela cuocere aggiungendo qualche mestolo d’acqua, salate e portate a cottura fino a quando non diventerà così morbida da iniziare a difarsi. Quando l’acqua di cottura si sarà asciuagata, spegnete il fuoco. Grattugiate la scamorza e aggiungetela allo yogurt aggiustando di sale, pepe e noce moscata. A questo punto avrete tutti gli ingredienti per iniziare a farcire e praparare la vostra lasagna componendo gli strati. Iniziate con uno strato con la salsa di yogurt e scamorza, la zucca, la pasta per la lasagna, noci e mandorle e così via fino a riempire la teglia. Sull’ultimo strato spolverate anche un po’ di pane grattato e nocciole tritate così da formare una deliziosa crosticina. Se siete delle amanti delle lasagne, perché non provare anche una variante con zucchine, carciofi e besciamella sempre rigorosamente light e sfiziosa?

    Involtini di pesce spada

    Ecco invece un secondo a base di pesce così potrete accontentare tutti i gusti. Realizzare gli involtini di pesce spada sarà molto semplice e il risultato sarà straordinario perché andrete ad intrecciare profumi di mare con sapori suggestivi.

    Ingredienti:

    100 grammi di pesce spada

    5 grammi di uva secca

    5 grammi di pinoli

    10 grammi di acciughe

    10 grammi di pan grattato

    5 grammi di parmigiano

    5 grammi di olio extra vergine d’oliva

    prezzemolo qb

    aglio qb

    cipolla qb

    Procedimento:

    Tagliate il pesce spada a fette piccole togliendo la pelle dai bordi e spianatele. Conservate un po’ di pesce perché vi sarà utile per la farcitura che andrete a preparare così: fate rosolare in un tegame olio, aglio e pesce spada messo da parte tritato e prezzemolo tritato. Fate sciogliere le acciughe pulite e deliscate in poco olio insieme all’uva secca, pinoli, pan grattato al soffritto preparato. Amalgamate il tutto, salate e togliete dal fuoco. A questo punto potrete sistemare una dose dell’impasto su ogni singola fetta di pesce spada che andrete poi ad arrotolare come un involtino e infilzati con uno stuzzicadenti.Aggiungete della cipolla e delle foglie di alloro, passatele nel pangrattato e procedete con la cottura in forno a 180 gradi per una ventina di minuti.