Insalata di riso alla greca, ricetta light

Insalata di riso alla greca, ricetta light
da in Cucinare light, Ricette Light
Ultimo aggiornamento:

    insalata di riso alla greca

    L’insalata di riso alla greca è una ricetta leggera, fresca e sfiziosa ideale per l’estate. Il giusto equilibrio tra cereali, proteine e verdure, che ricorda i sapori del Mediterraneo e rende questo piatto perfetto per essere consumato in spiaggia senza appesantire. La particolarità di questa ricetta è data dall’utilizzo del riso integrale al posto di quello raffinato. Il riso integrale non è nient’altro che il riso non decorticato, cioè non privato del suo involucro. La pelle che ricopre il chicco di riso si chiama lolla ed è ricca di fibre e proprietà nutritive importanti.

    Il riso è un cereale che deriva da una pianta che fa parte della famiglia delle “graminacee”, ed è il cereale più consumato nel mondo. A differenza del riso raffinato, il riso integrale non ha bisogno di essere confezionato sottovuoto, in quanto, mantenendo la sua pelle, non rischia di ossidarsi. Come accennato in precedenza, il riso integrale vanta diverse proprietà benefiche in quanto ricco di nutrienti. Ecco 5 buoni motivi per preferire il riso integrale a quello raffinato:
    - E’ ricco di fibre. Se soffri di problemi legati alla digestione, il riso integrale è quello che fa per te, essendo ricco di fibre regola il lavoro di stomaco e intestino. Per lo stesso motivo, riduce il rischio di sviluppare il cancro al colon, agendo sull’assorbimento delle sostanze tossiche sui tessuti del colon.
    - Fonte di antiossidanti. Il riso integrale è ricco di manganese, un potente antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi sul nostro organismo e ci ricarica di energia proucendola da ciò che mangiamo.
    - Altamente digeribile. Grazie alle sue proprietà, il riso integrale risulta un alimento altamente digeribile. Anche per questo motivo è adatto a persone con problemi di peso, a persone che seguono una dieta ipocalorica e chi ha problemi di sonnolenza dopo i pasti. Per questo è preferibile alla pasta.

    - Porta il buonumore. Una porzione di riso integrale soddisfa il fabbisogno giornaliero di vitamina B6. La vitamina B6 stimola la produzione di serotonina detto anche “ormone della felicità“, migliorando il nostro stato d’animo.
    - Riduce il colesterolo cattivo. Gli olii essenziali presenti nel riso integrale riducono i livelli di colesterolo cattivo nel sangue (LDL). Inoltre, una dieta ricca di cereali aumenta la produzione di colesterolo buono (HDL)

    120gr di riso integrale
    1 cetriolo dolce
    mezza cipolla rossa
    1 pomodoro cuore di bue (oppure un pomodoro grosso saporito)
    1 cucchiaio di olive nere
    2 cucchiaio di yogurt greco 0%
    olio d’oliva
    sale e pepe q.b.

    1. Fai bollire il riso in abbondante acqua salata. Attenzione perchè deve cuocere almeno mezz’ora.
    2. Sbuccia bene il cetriolo e taglialo a cubetti. Lava bene il pomodoro e taglialo a tocchi non troppo piccoli. Taglia la feta a cubetti e metti tutto in una ciotola o insalatiera aggiungendo le olive.
    3. Prepara il condimento mescolando lo yogurt con un 2 cucchiai di olio d’oliva, un pizzico di sale e uno di pepe.
    4. Scola il riso e passalo sotto l’acqua fredda per bloccarne la cottura. Unisci il riso alle verdure e condisci con la salsa yogurt. Servi con una spolverata di origano.

    624

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cucinare lightRicette Light

    Speciale Pasqua

     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI