Integratori alimentari, i nutraceutici

da , il

    frutti di bosco nutraceutici

    Che cosa sono i nutraceutici? Non è una nuova e strana parola. Abbiamo già parlato di loro nelle nostre pagine, utilizzando però altri termini: i probiotici, batteri amici dell’intestino, e prebiotici, sostanze organiche non digeribili che favoriscono lo sviluppo dei probiotici, ma anche i cibi funzionali o gli integratori alimentari. Il mercato dei nutraceutici è in continuo aumento (+ 20 annuo). Oggi vediamo quindi dove li possiamo trovare e perché sono così utili.

    I più comuni sono flavonoidi che stimolano le difese immunitarie umane mentre per controllare l’ipertensione dovete regolare i livelli di potassio, zinco, magnesio e vitamine B6, C, D ed E.

    Fanno parte di questa categoria anche gli Acidi grassi polinsaturi essenziali (Omega 3 / Omega 6), Acido ascorbico (o Vitamina C), Acido Folico (o Folacina o Vitamina M), Fruttosio, Glucosammina, Inositolo (o Vitamina B7), Isoflavoni, Licopene, Lievito di birra, Maltodestrine, Vitamine e tanti altri.

    Esistono dei cibi arricchiti con queste sostanze. Per esempio la polpa di pera con melatonina, zinco e magnesio riesce a migliorare la qualità del sonno, ma anche l’umore. Fate quindi molta attenzione a quale deve essere il vostro obiettivo: la dieta e multivitaminici possono davvero migliorare la vostra salute, anche con un piccolo aiutino. Come per tutte le cose, però, è meglio non esagerare.