Integratori naturali, le alghe

da , il

    Non dobbiamo stupirci se si associano le alghe alla bellezza. Quanti prodotti abbiamo utilizzato per combattere la cellulite? Da oggi impariamo (io per prima) che sono un valido alleato per la linea e che prevengono malattie cardiovascolari, infiammazioni e tumori intestinali.

    Le alghe (le potete acquistare in erboristeria o in negozi specializzati) possono essere consumate in zuppe, minestre o insalate oppure essere assunte sotto forma d’integratore in capsule. Sono ricche di iodio, che regolarizza il metabolismo generale, stimolano la lipolisi (effetto brucia grassi) e apportano sali minerali e vitamine.

    Se non dovesse piacervi il sapore (prima fate un giro in un ristorante cinese, lì sono piatto tipico), potete prendere delle capsule. Aiutano a sgonfiare la pancia, renderla più tonica e migliorare la funzionalità intestinale.

    Seguite il trattamento almeno per due settimane, per vedere i primi risultati. Per evitare di stimolare la tiroide non assumete il prodotto per più di due settimane. Se poi il problema è la fame nervosa o vi piace assalire nel cuore della notte il frigorifero, usa l’agar-agar, un estratto di alcune alghe della famiglia delle Gelidiacee.

    Foto tratte da

    odealvino.com riza.it protonutrizione.blogosfere.it

    Dolcetto o scherzetto?