Kickboxing workout: un allenamento completo

Kickboxing workout: un allenamento completo
da in Fitness, Perdere Peso, Sport
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 11/02/2015 15:25

    Women Boxing Together At Gym

    Kickboxing workout: vi diamo delle indicazioni per un allenamento completo. Lo sport che combina le tecniche del calcio con le arti marziali è sempre più in voga perché rappresenta un modo semplice e veloce per perdere peso, bruciare calorie e tonificare i muscoli. Siete pronte a dire addio ai chili di troppo grazie ai benefici del kickboxing femminile? Seguiteci per scoprire come fare!

    Kick boxing il colpo

    Il kickboxing è tra gli esercizi migliori per bruciare calorie perché si può arrivare fino a 500 Kcal in un’ora. Partiamo dalla posizione di lotta. Posizionatevi con un piede davanti all’altro, le ginocchia leggermente piegate e portate i pugni vicino al mento. Ricordate di tenere i gomiti chiusi e vicino le costole con i palmi delle mani l’uno di fronte all’altro. 

    Posizione iniziale

    Gli esercizi di questo sport sono ottimi anche per bruciare calorie senza andare in palestra. Per sferrare il colpo, mettete il piede destro in avanti e ruotate l’anca della stessa parte del corpo, accompagnando il movimento con un’estensione del braccio. Portate in avanti l’avambraccio in modo che il braccio sia in linea con la spalla. Tornate nella posizione di partenza rapidamente.

    Croce

    Questo movimento viene prodotto con il piede destro in avanti e mano sinistra che si muove a formare una croce. Nella posizione di partenza, ruotate il piede sinistro, girando indietro allo stesso tempo ginocchio e anca destra, seguita dalla spalla sinistra e il braccio sinistro in avanti. Muovete l’avambraccio in modo che il pugno sia in orizzontale con la massima estensione senza bloccare il gomito. Tornate immediatamente nella posizione di partenza. Ricordate che la potenza di questo movimento proviene dalle anche.

    Il gancio

    Nella preparazione atletica del kickboxing non può mancare il gancio che consiste in un pugno sferrato mantenendo il braccio piegato, in una forma ad uncino, ruotando la spalla. Iniziate dalla posizione di combattimento. Portate l’avambraccio parallelo al pavimento con il pollice in su mentre mantenete il pugno destro vicino alla faccia. Tornate subito nella posizione di combattimento.

    Montante m

    Il montante è il colpo sferrato dal basso verso l’alto per cercare di colpire generalmente il mento dell’avversario. Piede sinistro in avanti. Piegate leggermente le ginocchia e ruotate le anche a sinistra mentre spingete il pugno destro verso l’alto. Per avere maggiore forza, sfruttate la forza delle gambe.

    Calcio circolare

    Il calcio circolare viene sferrato muovendo la gamba seguendo una traiettoria a cerchio, colpendo con la tibia o il collo del piede. Il piede d’appoggio ruota di 45º in avanti nella direzione del movimento. Sferrate il colpo da destra a sinistra disegnando un arco con il piede destro che si estende con i piedi puntati. Ritrarre e tornare alla posizione di combattimento. Ripetete con l’altra gamba.

    Calcio laterale

    Si tratta del calcio più forte perché viene sferrato sfruttando la forza viene dai glutei. Ruotate le anche a destra e sollevate il ginocchio sinistro verso il petto, tenendo il piede flesso. Estendete la gamba sinistra verso il lato sinistro spingendo con il tallone e controbilanciate poggiando l’intero peso del corpo verso destra. Tenere le mani a pugno vicino al viso. Ritraete il calcio immediatamente. Ripetete con l’altra gamba.

    815

    Speciale Pasqua

    PIÙ POPOLARI