La dieta del minestrone per perdere 5 kg in una settimana

Ecco per voi la dieta del minestrone più sana e perfetta per dimagrire e perdere peso senza rinunciare a pasti sostanziosi.

da , il

    La dieta del minestrone è una delle più amate perché consente di perdere peso in modo bilanciato e relativamente rapido, fino a 5 kg in una settimana, non prevedendo comunque un programma troppo ipocalorico. Abbiamo così deciso di presentarvi un programma completo e classico che va seguito almeno per due settimane: con una riduzione dei carboidrati a favore di minestre e minestroni di verdure, avrete la certezza di perdere peso in modo assolutamente sano e bilanciato. Vedremo anche come funziona nel dettaglio la dieta del minestrone e tutti i segreti per portarla a termine con successo.

    Come funziona la dieta del minestrone

    La dieta del minestrone è sempre stata molto di moda, consigliata specialmente a chi deve perdere molti chili e ha bisogno di un’alimentazione basata soprattutto su cibi liquidi. Il minestrone è infatti un piatto completo, che sazia e ha pochissime calorie. La dieta del minestrone è perfetta per l’alimentazione dimagrante d’autunno: si basa sull’eliminazione di alcuni tipi di alimenti, come ad esempio i carboidrati, costringendo il nostro corpo a consumare i grassi presenti nell’organismo. In questo modo il dimagrimento è molto rapido e i primi risultati si possono osservare già dopo pochissimo tempo.

    Aspetto negativo

    Uno dei lati negativi di questa dieta, però, è che è decisamente molto monotona. Mangiare minestrone ogni giorno può stufare, ed ecco che allora sarà necessario, con un po’ di fantasia, trovare nuove ricette, sempre con poche calorie per variare la dieta.

    Esempio di menu della dieta del minestrone

    Ecco un menu per una giornata della dieta del minestrone che potrete seguire per perdere peso. A colazione consumate del caffè o tè, con una macedonia di mele e pere e come spuntino un succo di frutta non zuccherato. A pranzo un minestrone di verdure miste con un panino integrale e a merenda un succo di frutta non zuccherato. Per cena sempre un minestrone con verdure miste con un filo di olio e un panino.

    Menù alternativo con minestrone

    Il menu alternativo prevede a colazione un caffè con una pera, come spuntino una tazza di the, a pranzo una o 2 bistecche di vitellone o manzo alla griglia con delle zucchine e finocchi al vapore e per cena una porzione di minestrone con 300-400 g di pollo arrosto senza pelle.

    Ricetta del minestrone

    Vi proponiamo la ricetta del minestrone di campagna, perfetto per chi vuole variare la dieta con un piatto nuovo e sfizioso. Ingredienti per 4 persone: 2 o 3 spicchi di aglio, 500 grammi di pomodori maturi, 1 cipolla, 200 grammi di riso, 250 grammi di patate, 250 grammi di fagiolini, 40 grammi di parmigiano reggiano o grana padano, pepe, sale, olio.

    Preparazione del minestrone

    Dovrete per prima cosa rosolare i pomodori pelati e spezzettati nell’olio bollente con un trito di cipolla e aglio. Cuocete ora la salsa a fuoco medio per un quarto d’ora e successivamente mettere i fagiolini a pezzetti e le patate sbucciate e tagliate a dadini. Aggiungete poi dell’acqua bollente, pepe e sale. Una volta che saranno trascorsi circa venti minuti, le verdure saranno cotte al dente e quindi è necessario aggiungere il riso allungando il tutto con il brodo. Cuocere ancora per 15 – 20 minuti.