La dieta delle ciliegie, per dimagrire con gusto!

da , il

    dieta ciliegie golosa

    La dieta delle ciliegie è perfetta per tutti coloro che vogliono dimagrire con gusto ma anche per tutte voi che avete problemi di circolazione e gambe spesso pesanti. Perché? Le ciliegie sono infatti ricche di flavonoidi perfetti contro i radicali liberi e sono anche molto dissetanti. Ottima anche per curare artriti, arteriosclerosi, disturbi renali e gotta. La ciliegia contiene ottime quantità di fibre, potassio, calcio, fosforo e vitamine A e vitamina C. Ecco tutti i buoni motivi per provare questa dieta, ricca e golosa!

    Primo giorno

    Prima di colazione: assumere 20 ciliegie a digiuno.

    Colazione: 1 tazza di latte di riso (anche freddo) con un cucchiaino di cacao amaro solubile; 4 fette biscottate con 3 cucchiaini di confettura di ciliegie senza zuccheri aggiunti.

    Spuntino: frullare 10 ciliegie private dei noccioli con una banana e un bicchiere di succo di mela del tipo trasparente senza zucchero aggiunto. Bere subito.

    Pranzo: insalata mista a piacere condita con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone; 80 g di riso lessato condito con mezzo cucchiaio di salsa di noci; 1 fetta di melone.

    Merenda: 4 albicocche e un decotto di peduncoli di ciliegie (far bollire 2 g di peduncoli di ciliegia – in erboristeria – in 150 ml di acqua per 3 minuti; bere tiepido o freddo).

    Cena: come aperitivo, un succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti; 200 g di petto di pollo alla piastra o in padella; abbondanti verdure di stagione cotte o crude; 70 g di pane meglio se integrale.

    Secondo giorno

    Prima di colazione: assumere 20 ciliegie a digiuno.

    Colazione: 1 tazza di latte di soia (anche freddo) con un cucchiaio di orzo solubile; 1 fetta di pane integrale con 3 cucchiaini di confettura di mirtilli senza zuccheri aggiunti.

    Spuntino: frullare 10 ciliegie private dei noccioli con 2 albicocche e un bicchiere di latte di riso. Bere subito.

    Pranzo: insalata mista a piacere condita con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone; 80 g di pasta condita con 3-4 cucchiai di lenticchie lessate e cotte in umido con cipolla e salsa di pomodoro.

    Merenda: 1 pesca e un decotto di peduncoli di ciliegie (far bollire 2 g di peduncoli di ciliegie – si trovano in erboristeria – in 150 ml di acqua per 3 minuti; bere tiepido o freddo).

    Cena: come aperitivo, un succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti; 200 g di salmone alla piastra o in padella; abbondanti verdure di stagione cotte o crude; 70 g di pane meglio se integrale.

    Terzo giorno

    Prima di colazione: assumere 20 ciliegie a digiuno.

    Colazione: 1 tazza di latte di mandorle (anche freddo) con un cucchiaio di caffè solubile; 1 pacchetto di crackers di farro con 3 cucchiaini di confettura di albicocche senza zuccheri aggiunti.

    Spuntino: frullare 10 ciliegie private dei noccioli con 50 g di mirtilli e un bicchiere di succo di mela del tipo trasparente senza zuccheri aggiunti. Bere subito.

    Pranzo: insalata mista a piacere condita con 2 cucchiaini di olio d’oliva extravergine e succo di limone; 1 piatto di minestrone di verdure e legumi condito a crudo con mezzo cucchiaio di pesto alla genovese.

    Merenda: 100 g di lamponi e un decotto di peduncoli di ciliegie (far bollire 2 g di peduncoli di ciliegie – si trovano in erboristeria – in 150 ml di acqua per 3 minuti; bere tiepido o freddo).

    Cena: come aperitivo, un succo di ciliegie biologiche senza zuccheri aggiunti; un’insalata di lattuga, rucola, mais dolce, tonno e gamberetti; 70 g di pane meglio se integrale; 1 macedonia di frutta di stagione.