La dieta dimagrante da fare dopo le feste di Natale

Se avete esagerato durante le feste di Natale, avete bisogno di una dieta dimagrante per rimettervi in forma. Fare una dieta dopo le feste per dimagrire è un ottimo modo per disintossicarsi e perdere peso velocemente: ecco quindi un esempio di dieta depurativa dimagrante e sgonfiante, per dimagrire in fretta e smaltire i chili presi a Natale.

da , il

    Dieta dopo le feste natalizie

    La dieta dopo le feste è una dieta dimagrante ma anche depurativa, l’ideale per aiutare l’organismo a riprendersi dalle abbuffate delle feste di Natale. Si tratta di un regime alimentare che non richiede grandi sacrifici ma che vi aiuterà in pochi giorni a ritrovare la forma migliore perché si tratta pur sempre di un menu settimanale a basso contenuto calorico, ma ad alto tasso di alimenti e sostanze drenanti e depurative. La dieta dopo le feste andrebbe seguita per cinque giorni, anche se resta valida la regola per cui ogni persona è diversa: se vi sentite particolarmente appesantite, proseguite pure per i cinque giorni stabiliti, mentre se non avete esagerato durante le feste vi basteranno un paio di giorni di dieta dopo Natale.

    Vediamo il menu giornaliero della dieta dimagrante da fare dopo le feste di Natale e da riproporre dopo ogni periodo di eccessi, vizi e stravizi alimentari. Inoltre, qualche consiglio e qualche accorgimento da mettere in pratica mentre seguite la vostra dieta dimagrante dopo le feste.

    Dieta dopo le feste: come depurarsi

    La dieta depurativa e dimagrante post vacanze di Natale è un ottimo modo per rimettersi in forma dopo le feste natalizie: tutti noi abbiamo fatto il pieno di cibi golosi e altamente calorici e adesso è venuto il momento di riprendere le sane abitudini e, magari, perdere i chili di troppo che abbiamo accumulato in queste feste.

    Si tratta di una dieta dimagrante che prevede cinque pasti quotidiani: la colazione, lo spuntino di metà mattina, il pranzo, la merenda pomeridiana e la cena. In questo modo, si eviterà di arrivare ai pasti eccessivamente affamati e si manterrà il metabolismo sempre attivo.

    Per dimagrire velocemente dopo le feste, non è necessaria una dieta dimagrante drastica o molto restrittiva, basterà seguire qualche accorgimento a tavola e in cucina per riprendere subito la forma che avevamo prima delle feste: per perdere i chili di troppo dovuti alle abbuffate natalizie, è necessario saper ascoltare il nostro organismo e i segnali che ci manda, riconoscere il senso di fame e di sazietà e rispondere in modo adeguato, senza eccessi o privazioni.

    Vediamo adesso un esempio di menu di dieta disintossicante e dimagrante dopo le feste natalizie; la dieta post vacanze di Natale va seguita per 5 giorni per essere efficace.

    Dieta dimagrante dopo le feste: il menù per perdere peso

    Ecco quindi un esempio di menu per la vostra dieta dimagrante dopo le feste; come vedrete, non si tratta di un regime alimentare che prevede molte restrizioni, ma vi basterà seguire qualche accorgimento per riprendere in pochi giorni la vostra forma migliore.

    Per quanto riguarda lo spuntino di metà mattina, così come per la merenda si consiglia un frutto fresco di stagione a scelta, come una mela, un’arancia oppure un mandarino; in alternativa, andrà benissimo anche un vasetto di yogurt magro. Ovviamente, quello che vi proponiamo è soltanto un esempio di menu, che potete poi adattare ai vostri gusti.

    Colazione
    Una tazza di tè verde o una tazza di latte parzialmente scremato (con orzo o caffè, se volete).
    Uno yogurt bianco magro.
    Una fetta biscottata integrale con marmellata light o miele.
    Pranzo
    Insalata mista a volontà oppure finocchi lessi a volontà, entrambi conditi con un cucchiaino extravergine di oliva e limone.
    Due fette di petto di pollo grigliate e condite con limone oppure 80 g di pasta integrale al pomodoro fresco e basilico oppure 1 uovo sodo, un albume d’uovo e spinaci cotti al vapore.
    Una fetta di pane integrale.
    Cena
    Zuppa di porri oppure minestrone di verdure a volontà.
    Carciofi al vapore oppure insalata mista entrambi conditi con un cucchiaino di olio extravergine di oliva e limone.
    100 g di bresaola oppure di fesa di tacchino arrosto.
    Una fetta di pane integrale.

    Cosa mangiare per dimagrire dopo le feste

    arance dieta dopo feste

    Ci sono alcuni cibi e alimenti che andrebbero privilegiati quando si segue una dieta dimagrante: in primo luogo, sono da preferire i cibi di stagione, quindi tutta la frutta e la verdura tipica dei mesi invernali è da includere nel vostro menu della dieta dopo feste natalizie.

    Inoltre, è bene abbondare con quegli alimenti che facilitano la digestione, messa a dura prova durante le abbuffate di Natale, Vigilia e Capodanno: via libera quindi a tutti i cibi drenanti e depurativi, che ci aiuteranno a sgonfiarci rapidamente e a perdere peso velocemente.

    Ecco quali sono i tipi di frutta e verdura da privilegiare in inverno, grandi alleati della dieta depurativa post vacanze natalizie.

    • Agrumi – tra la frutta, arance, mandarini e limoni sono particolarmente indicati perché contengono molta acqua, sono poco calorici e sono ricchi di vitamina C, che ci aiuta a rinforzare le difese immunitarie oltre che a depurarci.
    • Kiwi – in pochi lo sanno, ma anche il kiwi è un frutto che contiene moltissima vitamina C e che sicuramente aiuterà il nostro organismo a ritrovare l’equilibrio dopo gli stravizi di Natale.
    • Cavolfiore – tra le verdure, i cavoli in generale sono tipici del periodo invernale e poveri di calorie quindi perfetti per la vostra dieta dopo feste; il cavolfiore, in particolare, contiene tante vitamine e sali minerali che aiutano i nostri organi a depurarsi.
    • Carciofo – anche il carciofo è molto indicato in ogni dieta depurativa e sgonfiante perché è famoso per le proprietà digestive e per favorire la diuresi.
    • Finocchio – terminiamo con il finocchio, altro ortaggio tipico dei mesi invernali e particolarmente indicato per ridurre il gonfiore addominale e per favorire la digestione.

    Cibi proteici per dimagrire dopo le feste: il pesce e i legumi

    cibi proteici per dimagrire

    Accanto alla frutta e alla verdura, di cui dovremmo consumare cinque porzioni al giorno, ci sono da inserire nel menu della dieta dimagrante anche le proteine.

    Il primo consiglio è quello di limitare la carne rossa il più possibile: durante le feste natalizie, infatti, avremmo fatto sicuramente il pieno di arrosti, salumi e cotechini e consumato alimenti particolarmente grassi e ricchi di colesterolo; per evitare di sovraccaricare il nostro organismo, è bene dunque rinunciare per qualche settimana alla carne rossa.

    Il sostituto per eccellenza della carne è il pesce: oltre ad essere più leggero e digeribile, il pesce contiene meno calorie e grassi ed è quindi perfetto per chi segue una dieta dimagrante; inoltre, alcuni tipi di pesce in particolare (ad esempio tutto il pesce azzurro ma anche tonno e pesce spada) sono molto ricchi di acidi grassi Omega 3 e Omega 6, che apportano moltissime proprietà benefiche al nostro organismo.

    Oltre al pesce, potete inserire nel vostro menu settimanale anche i legumi: le lenticchie, in particolare, sono poco caloriche e sicuramente ve ne saranno avanzate dal vostro cenone di Capodanno quindi utilizzatele come secondo piatto insieme a tante verdure. Anche i fagioli, i ceci, i piselli sono tutte valide opzioni, sane e gustose allo stesso tempo; ricordate di consumarli come secondo piatto e non come contorno, perché sono a tutti gli effetti delle proteine vegetali.

    Tisane depurative e bevande detox

    tisane e infusi per dimagrire

    Come sappiamo bene, una delle cose più importanti per perdere peso velocemente e, soprattutto, sgonfiarsi, è proprio assumere grandi quantità di liquidi; in inverno è particolarmente piacevole sorseggiare una tisana o un infuso caldo e allo stesso tempo godere delle proprietà benefiche di queste bevande, che daranno un aiuto importante alla nostra dieta dimagrante e depurativa dopo le feste.

    Ci sono alcuni tipi di erbe che sono più indicate per favorire la digestione e la diuresi e per aiutarci a eliminare i liquidi in eccesso, e quindi dimagrire sulla pancia; vediamo quali sono.

    • Tè verde – ormai bevanda famosa e diffusa in tutto il mondo, tra le sue mille virtù il tè verde è anche un ottimo alleato delle diete dimagranti: oltre ad essere ricco di antiossidanti, il tè verde accelera il metabolismo.
    • Tè o tisana alla menta – la menta è ricca di vitamine A, C e D, contribuisce alla depurazione dell’organismo, favorisce la digestione ed elimina le tossine in eccesso.
    • Tisana al finocchio o al carciofo – entrambe queste piante sono particolarmente indicate per stimolare e facilitare la digestione, quindi perfette in una dieta disintossicante depurativa come quella per dimagrire dopo le feste.
    • Tisana allo zenzero – infine, lo zenzero è una potente radice con effetti depurativi e disintossicanti; possiamo aggiungere una fettina di zenzero nell’acqua che bolle e poi preparare un tè o una tisana con quell’acqua.

    8 regole fondamentali per dimagrire dopo le feste

    Ecco adesso qualche accorgimento che dovreste seguire dopo un periodo in cui avete mangiato un po’ troppo, ad esempio le feste natalizie, ma che potete adottare sempre: si tratta infatti di regole e consigli che sicuramente porteranno beneficio al nostro organismo, sia in periodo di dieta dimagrante post vacanze sia in tutti gli altri momenti dell’anno.

    Dieta varia

    Come sappiamo bene, il nostro corpo ha bisogno di tutti i nutrienti per funzionare bene, quindi qualsiasi dieta restrittiva o carente di qualche macronutriente non è un bene per il nostro organismo.

    Variare il più possibile gli alimenti che portiamo in tavola è il segreto per restare in forma e in linea, oltre che per non annoiarsi a tavola, rischiando così di ingrassare: alternate nei vari pasti della giornata alimenti appartenenti ai diversi gruppi e portate ogni giorno in tavola qualcosa di diverso.

    Acqua

    Ognuno di noi dovrebbe bere almeno 2 litri di acqua al giorno per idratarsi nel modo corretto; durante una dieta depurativa come quella dopo le feste natalizie, bere molta acqua è ancora più importante perché ci aiuta a eliminare i liquidi in eccesso, a drenare e a sgonfiare la pancia più rapidamente.

    Oltre all’acqua, potete bere le vostre tisane e infusi preferiti per raggiungere i 2 litri giornalieri.

    Porzioni più piccole

    Un segreto per dimagrire è quello di ridurre le porzioni: non eliminatele, quindi, ma servitene in quantità minore così non ne sentirete la mancanza e sarete più motivate a portare a termine la dieta post vacanze natalizie. Ad esempio, inutile rinunciare del tutto alla pasta, basterà passare da 1 etto che eravate soliti mangiare durante le feste natalizie a 70-80 grammi.

    L’unico cibo che si può mangiare senza grandi limitazioni sono le verdure.

    Ridimensionare condimenti

    E’ importante dare un taglio netto ai condimenti più ricchi e golosi: dite addio, almeno per un po’, alla panna, al burro e alla maionese.

    Durante la dieta dimagrante post feste bisognerebbe utilizzare solo ed esclusivamente olio extravergine di oliva sia per condire che per cucinare, eliminando tutti gli intingoli e privilegiando cotture sane.

    Ridurre il sale

    Questa regola è sempre valida, soprattutto se soffrite di pressione arteriosa alta: ridurre il sale è una buona regola per tutti, ma ancora di più per chi segue una dieta depurativa e drenante.

    Il sale, infatti, aumenta la ritenzione idrica e trattiene i liquidi, quindi cercate di usarne il meno possibile e abbondate con spezie ed erbe aromatiche per dare sapore alle pietanze.

    Non digiunare

    Digiunare, durante una dieta dimagrante depurativa, non vi aiuterà a perdere peso più in fretta, anzi. Il vostro metabolismo rallenterà e, inoltre, il digiuno protratto ha serie conseguenze negative per l’organismo.

    Potete tuttavia considerare un semi digiuno giornaliero, magari assumendo una tazza di brodo caldo per cena; questo può davvero aiutare a depurare l’organismo dopo gli eccessi delle feste natalizie, ma attenzione a non esagerare.

    Evitare alcolici

    Come è importante bere acqua, allo stesso modo è importante eliminare gli alcolici. Tutti abbiamo bevuto più del dovuto durante le feste di Natale e, tra un brindisi e l’altro, abbiamo ecceduto con vino e spumante: adesso è il momento di depurarsi e di rinunciare all’alcool, che apporta molte calorie “vuote” ed è ricco di zuccheri che andrebbero evitati durante una dieta dimagrante.

    Evitare pasti fuori casa

    Quando si mangia fuori casa è più facile consumare pietanze caloriche e ricche di grassi, quindi il segreto, durante una dieta dimagrante, è limitare il più possibile le uscite a cena e gli aperitivi con gli amici. Dopo tutto, siamo reduci da un periodo di grandi pranzi, quindi astenersi per qualche settimana dal mangiare al ristorante non sarà un grande sacrificio.

    L’attività fisica per dimagrire dopo le feste

    Infine, una regola importante da seguire sempre: alla dieta dimagrante dopo feste, dovete abbinare un po’ di attività fisica, sia aerobica che anaerobica. Infatti, se abbiamo assunto più calorie del dovuto durante i pranzi di Natale, per bilanciare dovremmo aumentare il dispendio energetico attraverso dello sport e dell’esercizio fisico: l’ideale sarebbe praticare un po’ di movimento ogni giorno, anche solo una camminata veloce di trenta minuti; se non avete il tempo, sarà sufficiente un allenamento di un’ora per tre volte alla settimana.

    Accanto all’attività aerobica, che può essere camminata, corsa o bicicletta, dovreste prevedere anche qualche esercizio anaerobico specifico: in questo modo, andrete a tonificare i muscoli e aumenterete il vostro metabolismo basale, perdendo peso più in fretta; ecco quindi che quindici minuti al giorno di esercizi di tonificazione possono essere davvero utili all’interno di una dieta dimagrante.