La dieta estiva che combatte insonnia e afa

da , il

    dieta insonnia e afa

    La dieta estiva, oltre che tenere sotto controllo il peso, deve anche aiutare a combattere l’insonnia e l’afa, due problemi che, purtroppo, in questo periodo conosciamo fin troppo bene. L’afa non ci fa dormire con il risultato che la mattina, quando suona la sveglia, siamo stanchissime: ricordate che dormire bene è il segreto per stare in forma perché una giusta dose di sonno aiuta a stimolare il metabolismo e ci evita di ingrassare. Proprio per questo la Coldiretti ha diffuso alcuni consigli alimentari per impostare la dieta più corretta che ci protegga sia dal caldo che, di conseguenza, dall’insonnia. Vediamoli insieme.

    La prima regola, come spiegano dalla Coldiretti, è non digiunare: sappiamo che il caldo spesso fa diminuire la fame ma è molto importante non rimanere a digiuno. In alternativa ai piatti classici, andrà benissimo consumare della frutta, magari anche una macedonia con una pallina di gelato o le insalate fresche e leggere.

    Inoltre Coldiretti suggerisce di non farsi mai mancare i carboidrati anche la sera, compreso un dolcetto, sempre senza esagerare. Il motivo è che pane, pasta e riso, contengono il triptofano, che favorisce la sintesi della serotonina che aiuta a rilassarsi e quindi a dormire meglio.

    La serotonina però, alleata del benessere, è anche contenuta nella frutta dolce come, ad esempio, le pesche nettarine. Ottimi da consumare spesso anche i formaggi freschi o le uova bollite accompagnate da lattuga e radicchio. Anche l’aglio e la cipolla hanno la capacità di conciliare il sonno.

    Prima di coricarsi è consigliata anche una tisana rilassante e depurativa dolcificata solo con del miele: il consiglio è anche quello, viste le temperature di questi giorni, di preparare la mattina una bella bottiglia di tisana dolcificata che potrete lasciare raffreddare in frigo da bere in ogni momento della giornata, soprattutto la sera.

    Se apprezzate comunque le bevande calde, ricordate che anche un bicchiere di latte tiepido è perfetto per ridurre l’acidità gastrica e quindi anche per conciliare il sonno e aiutarvi ad essere più sereni e dormire meglio.

    Da evitare anche gli alcolici e tutti i cibi con una grande quantità di sodio: addio quindi alle patatine in sacchetto, salatini, pietanze preparate con dado da cucina e alimenti in scatola, poco salutari anche per la nostra linea. Si tratta di piccoli consigli, molto semplici da seguire ma che possono davvero aiutarvi a stare meglio, soprattutto in questo periodo in cui il sonno è spesso compromesso dal troppo caldo.