La dieta ipnotica per controllare la fame

da , il

    La dieta ipnotica

    L’ipnosi si utilizza in tanti campi diversi. Oggi l’applichiamo alla dieta. Proprio così, non avete capito male. Alla base di questo regime alimentare c’è la filosofia che per perdere peso bisogna curare prima di tutto l’inconscio e se ci pensate poi bene, non è una cosa molto sbagliata. Quanti sono i problemi di peso che dipendono dalla mente? Tantissimi. In estate si tende un pochino a prendere peso. A parte gli stravizi delle vacanze, c’è anche un secondo motivo. Con il caldo si tende a fare meno movimento e di conseguenza si bruciano meno calorie. E poi ci si concede qualche piatto precotto, per evitare di accendere il gas e cucinare. Ecco quindi la dieta ipnotica.

    A consigliarla è lo psicologo Stefano Benemeglio, fondatore dell’onlus Accademia internazionale delle discipline analogiche che sostiene sia la nuova frontiera che aiuterà a evitare stravizi alimentari e si basa su una metodica che consentirà di dimagrire consolidando la propria forza di volontà e rinunciando a un’alimentazione non controllata.

    In effetti, agire sulla volontà, saper dire di no sono gli elementi fondamentali. Pensate a chi è un mangiatore notturno. Questa per esempio è una classica manifestazione di come l’io predomina sulle necessità reali del corpo.

    “In realtà non si tratta di una tipologia di dieta, ma di una tecnica. Molte persone, dopo avere mangiato, prendono atto di non riuscire a controllarsi, generando insoddisfazione perché solo apparentemente gratificate dal mangiare“, spiega Benemeglio. Se volete più informazioni contattare il numero verde 800-910179 begin_of_the_skype_highlighting              800-910179      end_of_the_skype_highlighting.