La dieta mediterranea è seguita soprattutto da chi è più informato

da , il

    mediterranean diet

    La dieta mediterranea è uno dei simboli del nostro paese, oltre a essere il regime alimentare che meglio protegge la salute e la forma fisica. In molte occasioni, abbiamo però raccontato che di questo celebre programma alimentare, spesso, le persone conoscono solo il nome. Da uno studio, realizzato dai ricercatori dei Laboratori di Ricerca Della Fondazione di Ricerca e Cura “Giovanni Paolo II” di Campobasso, è emerso che chi è più informato, in generale, è più preparato anche sulla dieta mediterranea.

    Le persone che leggono le riviste, i quotidiani o che seguono le notizie in tv o alla radio sono maggiormente preparate anche in tema di alimentazione e di solito assumono abitudini abbastanza salutari a tavola.

    Per la prima volta, insomma, l’informazione non è solo quella della tv, ma anche quella dei giornali. Marialaura Bonaccio, principale autore dello studio, ha dichiarato: “Nella letteratura scientifica ci si è concentrati molto sulla televisione, considerata come uno dei tanti fattori di rischio per la salute perché causa di sedentarietà. In pratica, guardare la TV si accompagna spesso a una scarsa attività fisica e magari anche a sgranocchiare qualche snack in più del normale”.

    Questo studio, invece, ha messo in evidenza un altro aspetto: i mezzi d’informazione come risorsa per conoscere la dieta mediterranea e ovviamente migliorare le proprie abitudini. È vero che spesso le notizie non sono sempre ben aggiornate e complete, ma per combattere l’obesità e proteggere la salute è necessario fare tutti uno sforzo e, se anche la Rete può essere utile in tal senso, ben venga.