NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Dieta per snellire i fianchi: menù, schema e consigli

Dieta per snellire i fianchi: menù, schema e consigli
da in Dieta Dimagrante, Dieta Ipocalorica
Ultimo aggiornamento:
    Dieta per snellire i fianchi: menù, schema e consigli

    La dieta per snellire i fianchi non è fantascienza. Esistono davvero consigli che, se messi in pratica con rigore e costanza, possono portare ad ottimi risultati contrastando le riserve di grasso localizzate nei punti più critici. Naturalmente quando si parla di dieta per snellire i fianchi non si può prescindere dall’attività fisica combinata perché quella dei fianchi è senza dubbio la parte più difficile su cui intervenire. Ecco allora i consigli, lo schema giornaliero e il menù settimanale per seguire la dieta per snellire i fianchi e prepararsi così alla prova costume per tempo.

    Ciò di cui avrete bisogno è seguire un menu equilibrato ma al tempo stesso ipocalorico con una selezione di determinati alimenti che potrebbe essere così articolato. Per colazione dovreste consumare preferibilmente cereali integrali con un bicchiere di latte o yogurt magro e della frutta fresca oppure due fette biscottate integrali con una tazza di tè verde. Per stimolare l’intestino non dimenticate delle prugne secche, da mangiare anche con uno yogurt a metà mattina. Per pranzo dovrete consumare o una zuppa di legumi, un’insalata o una porzione di proteine comeuna bistecca di tofu insaporita solo con le spezie: ricordate che usare le spezie vi può aiutare a dare sapore ai piatti con zero calorie e a stimolare il metabolismo. Cercate di non privarvi mai dei carboidrati in assoluto ma concedervi ogni tanto a pranzo un piatto di pasta integrale sui 70-90 grammi condita con verdura. Per merenda potrete mangiare due noci e un frutto e per cena una minestra con una manciata di riso e un piatto di carne bianca o pesce magro e verdura come delle zucchine al vapore. Importantissimo, come ripetiamo spesso, è bere moltissimo: oltre all’acqua naturale fate il pieno anche di tisane depurative da bere il pomeriggio e la sera.

    Per dimagrire i fianchi il primo obiettivo deve essere quello di drenare i liquidi in eccesso perché è proprio nella parte dei fianchi, vita e cosce in cui si vanno maggiormente a depositare. Per questo motivo occorre bere molta acqua, circa un litro e mezzo o meglio due litri al giorno e prediligere sempre alimenti ricchi di acqua, con poche calorie e in grado di sgonfiare e depurare l’organismo. Importante però soffermarsi sugli alimenti da bandire: cercate di ridurre la quantità di caffè che si assume quotidianamente, limitare il sale e lo zucchero. Via anche gli alcolici e i dolci, mentre l’assunzione dei carboidrati va moderata.

    Chiaramente per dimagrire i fianchi ma anche la pancia e tutto il punto vita è importante la dieta ma non basta. Per quanto riguarda l’alimentazione bisognerà operare un drastico taglio delle calorie abbinato anche alla scelta di cibi sani come frutta, verdura, carboidrati integrali e tantissima acqua per eliminare le scorie. A tutto questo dovrà anche essere abbinata un’attività cardio come la corsa ma anche i tantissimi corsi fitness che potrete scegliere in palestra perché un allenamento aerobico è proprio quello che ci vuole: dal nuoto alla zumba, dalla bicicletta allo spinning, vi basteranno tre o quattro appuntamenti alla settimana per vedere i risultati in fretta. Sono anche importantissimi degli esercizi specifici che lavorano proprio sulla zona dei fianchi e del girovita, una delle più ostiche per quanto riguarda il dimagrimento. Chiedete al personal trainer di aggiungere nella vostra scheda l’obiettivo di dimagrire i fianchi, che andrà perseguito con un mix di aerobica e di esercizi pensati apposta per quella zona.

    711

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Dieta DimagranteDieta Ipocalorica
    PIÙ POPOLARI