La dieta Scarsdale

La dieta Scarsdale
da in Alimentazione Squilibrata, Dieta Scarsdale
Ultimo aggiornamento:

    Non c’è dubbio. La dieta Scarsdale fa realmente dimagrire. Ma a quale prezzo? Per prima cosa bisogna sottolineare che è un tipo di dieta che si può praticare solo per brevissimi periodi dato il basso apporto calorico.

    Prevede infatti circa 800-1000 Kcal al giorno e gli sgarri non sono tollerati. Tra un pasto e l’altro sono concessi solo carote o sedano.
    La dieta Scarsdale , che ha reso famosissimo il suo inventore, è organizzata in due fasi.

    La prima fase è di due settimane e, come detto in precedenza, garantisce 1000 kcal distribuite e ripartite nel seguente modo: proteine 43%, grassi 22,5% e carboidrati 34,5%.

    Nella seconda fase si possono liberamente scegliere alcune categorie di alimenti caratterizzate comunque da un basso apporto di zuccheri: vietati dolci, amidi, legumi, latticini, carni e condimenti grassi.
    Ecco quindi perché questa dieta non può essere seguita per molto tempo: non soddisfa infatti il naturale fabbisogno giornaliero di carboidrati, sali, vitamine e fibre del nostro organismo.

    Ecco di seguito un esempio di menù per la prima settimana:

    Colazione
    La medesima ogni giorno e prevede: caffè o the senza zucchero, un mezzo pompelmo e una fetta di pane integrale.

    Lunedì
    Pranzo: carne bianca fredda e pomodori.
    Cena: pesce magro o crostacei, insalata mista, una fetta di pane integrale e frutta.

    Martedì
    Pranzo: macedonia di frutta a piacere, nella quantità desiderata, caffè o the senza zucchero.
    Cena: un hamburger magro, con abbondante contorno di verdure, caffè o the.

    Mercoledì
    Pranzo: insalata di tonno condita con limone o aceto, frutta di stagione, caffè o the.

    Cena: agnello arrosto arrotolato, insalata con lattuga, pomodori, sedano e cetrioli, caffè o the.

    Giovedì
    Pranzo: due uova cotte senza grassi, formaggio magro, zucchine o cavoletti di bruxelles o pomodori, una fetta di pane integrale, caffè o the.
    Cena: pollo arrosto o alla griglia, spinaci, peperoni, fagiolini o pomodori.

    Venerdì
    Pranzo: formaggio magro con spinaci, una fetta di pane integrale, caffè o the.
    Cena: pesce o gambereretti, insalata mista, una fetta di pane integrale.

    Sabato
    Pranzo: macedonia di frutta, the o caffè.
    Cena: pollo o tacchino arrosto, insalata di pomodori o lattuga, frutta di stagione.

    Domenica
    Pranzo: pollo o coniglio arrosto, pomodori, carote, cavolo cotto o cavolfiore, frutta di stagione, caffè o the.
    Cena: vitello arrosto, con insalata di lattuga, cetrioli, sedano, zucchine e pomodori.

    Dieta da Dietegratis.com

    454

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Alimentazione SquilibrataDieta Scarsdale
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI