La dieta vegana è protagonista oggi nel World Vegan Day

da , il

    vegetarian vegetables fruits

    La dieta vegana è estremamente drastica, ma sta conquistando il cuore di molte persone. Sono circa 400 mila gli italiani che hanno detto addio alla carne, ma anche a latte e uova e hanno scelto una vita “etica” rinunciando alla pelle, alla lana o ai piumini. Loro sono i vegani. Ma perché mai si decide per uno stile così rigido? “E’ molto alta la percentuale di coloro che sono mossi verso la scelta vegan da ideologie animaliste (44%) e ambientalista”, racconta Pinelli, esperto in Nutrizione vegetariana.

    Chi sono i vegan? Sono soprattutto donne, il 7,2% contro il 5,3% degli uomini e l’età media è tra i 18 e i 24 anni. L’altro giorno abbiamo parlato di come diventare vegetariani e se ci sono dei rischi per la salute. La risposta è stata ovviamente no, ma che c’è necessità di farsi seguire all’inizio da un esperto come Pinelli.

    Nel caso dell’alimentazione vegana, infatti, potrebbero crearsi delle carenze di B12, “ma solo perché viviamo in un modo senza germi, praticamente sterilizzato. La vitamina B12, infatti, è prodotta dai batteri dell’intestino, nelle dosi giuste, oltre a essere presente in alimenti di origine animale. Ma certo chi vive in ambienti sterilizzati può ricorrere a cibi fortificati, diffusi soprattutto all’estero, oppure ai supplementi”.

    È una dieta sicura, che può accompagnare l’uomo in tutte le fasi della vita, dalla gravidanza alla scelta di praticare sport a livelli agonistici. E i bambini? Crescono bene anche senza proteine animali. Dopo i due anni non c’è più bisogno del latte e i nutrienti presenti in questo alimento si trovano anche in altri cibi.