La papaya aiuta la digestione

da , il

    Talvolta è meglio una coppa di frutta di qualche integratore alimentare. Dopo avervi parlato di quanto faccia bene l’anguria, vi presento le proprietà della Papaya, un frutto caraibico, ricco di vitamine (A, B, C ed E), ferro, fosforo, calcio e di papaina.

    La papaina è un enzima in grado di scindere le proteine in peptidi, aiutando in questo modo i processi digestivi, soprattutto dopo pasti “pesanti”. Mi rendo conto che la papaya non è un frutto per tutti: molti non la amano perché ha un gusto molto dolce, ma particolare, alcuni anziani non la conoscono. Fate però uno sforzo e provatela.

    La papaya è anche un potente antinfiammatorio, sgonfia e drena i liquidi, quindi in caso di gonfiore addominale o ritenzione idrica potrebbe esservi d’aiuto. Da ottimi risultati se mangiata in sinergia con l’ananas, nella cura nella lotta alla cellulite (facilita l’uscita degli acidi grassi dalle cellule adipose).

    La vitamina E svolge un’azione antiossidante e stimola il sistema immunitario. Magari non la trovate al supermercato (anche se la frutta tropicale ormai c’è ovunque), vedrete però che il fruttivendolo ve la procurerà facilmente.