NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La ricetta della shakshuka per una dieta povera di carboidrati

La ricetta della shakshuka per una dieta povera di carboidrati
da in Consigli Pratici, Cucinare light, Dieta Proteica
Ultimo aggiornamento:
    Ricette con pochi carboidrati: come preparare la shakshuka

    Se siete alla ricrca di un piatto sfizioso dal gusto deciso e avvolgente ma che contenga pochi carboidrati perché state seguendo una dieta prevalentemente proteica, ecco una ricetta ideale per voi: la shakshuka è uno dei piatti tipici della tradizione tunisina, introdotto poi nella cucina israeliana. I soli, e pochi, carboidrati contenuti nella ricetta saranno infatti quelli della verdura, preziosa e fondamentale per una dieta volta al dimagrimento. Cosa aspettate? Seguite i passaggi del video tutorial e replicate la ricetta per realizzare una deliziosa shakshuka.

    Il sapore della shakshuka è così particolare e avvolgente che vi sembrerà di immergervi nella tradizione culinaria tunisina tra profumi e gusti sapientemente intrecciati tra loro. Cipolla, aglio, pomodori, peperoni, uova, spezie e pepe sono gli ingredienti caratteristici del piatto che vengono uniti tra loro con una semplice cottura in padella. Ma come preparare un’ottima shakshuka? Ecco nel video i passaggi per replicare la ricetta tunisina con estrema facilità e portare in tavola un piatto originale che conquisterà grandi e piccini e si rivelerà un valida proposta soprattutto per chi desidera seguire un’alimentazione che prevede l’assunzione di pochi carboidrati.

    Ingredienti: 1 cc di olio di oliva, uno spicchio d’aglio, mezza cipolla, 1 cc di paprika, 1 cc di cumino, pepe di cayenna, sale e pepe qb, un peperone rosso, quattro pomodori, 2 cc di concentrato di pomodoro, 5 uova. Procedimento: scaldate 1 cc di olio extra vergine d’oliva in una padella capiente antiaderente (cercate di non esagerare mai con l’olio in cottura proprio per cercare di ridurre il più possibile i grassi e le calorie in cucina), aggiungete la cipolla tagliata finemente, lo spicchio d’aglio, peperoni rossi e pomodori a cubetti, il concentrato di pomodoro, il pepe di cayenna, paprika, cumino, sale e pepe.

    Cuocete a fuoco lento mescolando gli ingredienti aiutandovi con un cucchiaio di legno, dopodiché aggiungete cinque uova e terminate la cottura tenendo il coperchio sulla padella.

    Una ricetta sfiziosa, carica di gusto e profumo ma al tempo stesso di proprietà benefiche per il corpo e per la linea perché
    ricca di verdura e spezie, vere alleate della dieta, in grado di esaltare il sapore degli ingredienti riducendo il sale e attivare il metabolismo. Il pepe per esempio è considerato una spezia calda in gradi di stimolare la termogenesi, che favorisce il dimagrimento e il controllo del peso, il cumino contrasta invece la fermentazione di alcuni alimenti durante la digestione evitando così la formazione di aria nell’addome e il fastidioso senso di gonfiore, mentre la paprika stimola il metabolismo e l’attività gastrica agevolando così la digestione.

    469

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Consigli PraticiCucinare lightDieta Proteica
    PIÙ POPOLARI