NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

La ricetta dello yogurt magro fatto in casa

La ricetta dello yogurt magro fatto in casa
da in Cucinare light, Ricette Light
Ultimo aggiornamento:
    La ricetta dello yogurt magro fatto in casa

    Lo yogurt magro è un alimento molto presente nelle diete ipocaloriche, in questo articolo vi spieghiamo la ricetta per farlo in casa con la yogurtiera. Lo yogurt è un alimento fondamentale per la regolare funzionalità dell’intestino e della flora batterica. Seguite questa semplice ricetta per creare il vostro yogurt magro.

    Lo yogurt è un derivato del latte che si ottiene con la fermetazione dello stesso. I microorganismi presenti nello yogurt, come il Lactobacillus, sono quelli che vengono chiamati “fermenti lattici vivi“. La piacevole nota acidula e la cremosità dello yogurt è data proprio dalla loro fermentazione.
    Ma perchè è giusto inserire nella nostra dieta lo yogurt?
    Perchè lo yogurt è un ottimo spuntino ipocalorico che sazia, a colazione è molto più digeribile di un bicchiere di latte in quanto il lattosio è quasi assente, facilita l’assorbimento del calcio che mantiene le ossa in salute, regolarizza l’intestino e stimola la flora batterica ed infine aumenta le difese immunitarie grazie alla sua azione antibiotica.
    Oltre ad essere ottimo consumato da solo, lo yogurt è perfetto come base per creare degli ottimi dolci sia al cucchiaio che da forno. Lo yogurt può essere un ottimo sostituto del burro e del latte.

    1 litro di latte parzialmente scremato
    1 vasetto di yogurt (oppure 1 bustina di di fermenti lattici liofilizzati)

    Per aromatizzare:

    caffè solubile
    marmellata
    zucchero di canna

    1. Versate il latte in una casseruola e cuocete a fuoco dolce controllando la temperatura con un termometro, non deve superare i 44°C.
    2. Versate la polvere di fermenti latticioppure il vasetto di yogurt nel latte tiepido e mescolate con cura.
    3. Per aromtizzare lo yogurt al caffè: versare 1 cucchiaino di caffè solubile e 1 cucchiaino di zucchero di canna in ogni vasetto che volete aromatizzare.

    4. Per aromatizzare lo yogurt con la marmellata: versate 1 cucchiaino di marmellata al gusto di vostro piacere in ogni vasetto che volete aromatizzare.
    5. Versare la miscela di latte e yogurt direttamente nei vasetti.
    6. Posizionate i vasetti all’interno della yogurtiera.
    7. Chiudere la yogurtiera ed azionarla secondo le istruzioni indicate.
    8. Lasciare riposare i vasetti per circa 8-12 ore. Più sarà il tempo di riposo, più sarà denso il vostro yogurt.
    9. Trascorso il tempo di riposo, chiudere i vasetti con il proprio tappo e lasciarli riposare in frigorifero per almeno 3 ore nelle quali lo yogurt assumerà una consistenza ancora più densa.
    10. Gli yogurt si possono conservare in frigorifero per circa una settimana.

    E’ possibile preparare lo yogurt anche senza yogurtiera. Bisogna però tenere conto di una cosa fondamentale: il composto di latte e yogurt fermenta solo ad una temperatura che si aggira tra i 40 e i 45°C, per farlo bisogna procurarsi una lampada da 40W accesa in un forno oppure avvolgere i vasetti in un panno caldo e tenerli su un calorifero.

    548

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cucinare lightRicette Light
    PIÙ POPOLARI