Le 5 diete per dimagrire in poco tempo da evitare

da , il

    5 diete pericolose da evitare

    Amate dai vip ma detestate dai medici, le 5 diete da evitare sarebbero pericolose per la salute, soprattutto delle giovani donne che vogliono ottenere risultati visibili in poco tempo. Ma a che prezzo? Secondo gli esperti della British Dietetic Association sarebbero 5 le diete assolutamente da evitare: la famosissima e contestatissima Dukan, la NEC (nutrizione enterale chetogena), la Party Girl IV Drip Diet, la Six Weeks To OMG (Oh My God) Diet e la Alcorexia, conosciuta anche con il nome di Drunkorexia. Vediamo di cosa si tratta.

    Diete da evitare: la Dukan

    Sulla dieta Dukan ormai si è detto tutto e il contrario di tutto. Quello che è certo è che i medici la sconsigliano da sempre: nonostante una delle fan del medico francese fosse addirittura Kate Middleton, i nutrizionisti sostengono che la dieta “è confusa, estremamente rigida e con troppi effetti collaterali, fra cui spossatezza, stitichezza ed alito cattivo”.

    Diete da evitare: la NEC

    Una dieta shock, usata dalle spose per perdere moltissimi chili in vista delle nozze e potersi permettere l’abito dei sogni. Si tratta della “nutrizione enterale chetogena”, o dieta del sondino: come dice il nome, per 10 giorni ci si può “nutrire” solo di cibi liquidi tramite un sondino attaccato ad una pompa. “E’ una procedura assolutamente scioccante – dice la dietologa della BDA, Sian Porter, al Daily Mail – e di solito riservata ai malati cronici”. Andrea Ghiselli, ricercatore dell’INRAN (Istituto nazionale Ricerca Alimenti e Nutrizione), lo giudica “un metodo sciocco, anche se non pericoloso, per dimagrire” e capirete bene il perché!

    Diete da evitare: la Party Girl IV Drip Diet

    Già il nome è tutto un programma: la Party Girl IV Drip Diet è la folle dieta che consiste nell’assunzione di un cocktail di vitamine (B e C), magnesio e calcio per via endovenosa . Purtroppo non sono poche le ragazze che la seguono, dopo che è girata voce che anche Rihanna e Simon Cowell fossero seguaci della dieta. “Non c’è alcuna conferma sul fatto che questa dieta funzioni realmente anche per le persone sane – dice infatti la Porter – e se pure così fosse, è sempre meglio assumere cibi e liquidi per via tradizionale piuttosto che da una flebo”. Come darle torto?

    Diete da evitare: la Six Weeks To OMG (Oh My God) Diet

    C’è poi la dieta Six Weeks To OMG (Oh My God) elaborata dal londinese Venice A. Fulton: come dice il nome sei settimane di regime intenso, con esercizio fisico, una tazza di caffè nero come colazione oltre ad un bagno gelato per bruciare i grassi. Una dieta iperproteica che non prevede frutta, verdura e carboidrati. Da evitare!

    Diete da evitare: la Alcorexia

    Concludiamo con la dieta più pericolosa in assoluto, ovvero l’Alcorexia (conosciuta anche come Drunkorexia). La “dieta” prevede di stare a stecchetto durante la settimana così da poter bere alcolici in quantità senza ingrassare. “Dopo le Feste, la gente è alla disperata ricerca di un modo veloce per smaltire il peso accumulato – dice la Porter – e così ogni anno assistiamo al proliferare di diete assurde, sponsorizzate da questa o quella celebrità e seguite poi in massa dalla gente comune, disposta a tutto pur di dimagrire. Ma niente può sostituire l’efficacia dell’esercizio fisico abbinato ad una dieta sana ed equilibrata, senza contare che mangiare dovrebbe essere un piacere e non un metodo di tortura”.